“Margin Call” vs “Stop Out Level”, parte 3

Continuiamo a vedere il discorso dello stop out level, ricordando che se ci sono delle condizioni di negoziazione in cui il nostro broker ci chiede una richiesta di margini pari al 100%, allora questo significa che il margin Call è uguale al livello di Stop Out.

In questo caso quando il valore del nostro patrimonio supera il 100% del margine richiesto, si otterrà una richiesta di margine e alcune posizioni saranno chiuse forzatamente, con le stesse modalità sopra descritte, ovvero iniziando da quella meno redditizia. Il passaggio che richiama la nostra attenzione in questo caso viene omesso, ma non bisogna essere eccessivamente fiduciosi circa l’opportunità di ottenere un primo avvertimento solo durante la seconda fase di questo scena processo, perché un broker ha il diritto di chiudere le posizioni senza alcun preavviso, anche se è si tratta solo di una richiesta di margini.

Per calcolare il requisito di margine necessario per ogni posizione aperta, bisogna prendere in considerazione il margine obbligatorio. Se ad esempio si desidera aprire un lotto pari a 10 000 unità di valuta di base, ipotizziamo nella coppia di valute EUR / USD e la quotazione corrente di mercato è 1,3500, con un livello di leva finanziaria di 1:400, il margine richiesto è pari a 1,3500 * 10.000) / 400 , ovvero pari a 33,75 dollari.

Al fine di poter aprire ulteriormente delle posizioni e mantenerle attive, è necessario avere almeno 33,75 dollari come capitale disponibile sul conto. Se apriamo 2 lotti, come nell’esempio sopra, il margine richiesto è ovviamente raddoppiato, ovvero 67,5 dollari, e così via. Più posizioni si aprono e più alto è il requisito per mantenerle sul mercato.

Si parla poi di equity account come la somma disponibile non utilizzata per fare trading, alla quale bisogna sommare i profitti ancora galleggianti, ovvero quelli derivanti dalle posizioni ancora aperte. A questo bisogna poi togliere invece le perdite galleggianti, ovvero quelle derivanti da posizioni ancora aperte.

Questa voce è stata pubblicata in Forex, Tecniche Forex e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento