2 cose da non fare nel forex

Il forex è un mercato in cui si può guadagnare mercato in maniera veloce ed interessante, a condizione di non fare alcuni errori, tipici dei trader novizi, che avrebbero l’unico effetto di farci perdere praticamente tutto l’investimento fatto.

Per prima cosa possiamo che non bisogna mai sfruttare troppo il proprio account. Che cosa significa? Il fascino del Forex trading sta, per la maggior parte delle persone, nella leva finanziaria, ovvero nella capacità di controllare le posizioni di grandi dimensioni con una piccola somma di denaro. Molti esperti del settore sostengo di non utilizzare più di una leva pari ad 1 a 100, ma nonostante questo alcuni trader arrivano ad usare una leva che arriva anche fino a 500 a 1. La leva nel mercato del Forex è una spada a doppio taglio, dato che se la posizione è aperta correttamente può lavorare a favore del trader, mentre se la posizione viene aperta contro la direzione del trend, lavora contro di lui. Attenzione al fatto che per la maggior parte del tempo la leva lavora contro i trader, dunque bisogna “trattarla con i guanti bianchi”.

Un’altra cosa da non è fare è overtrade, ovvero aprire troppe posizioni in una volta sola, cosa che non farebbe altro che aumentare la propria esposizione al rischio di mercato. Operare troppo sul mercato del forex è una cosa che porta anche ad inseguire pips in tutto il mercato aprendo troppe posizioni in un solo giorno, soprattutto dopo che una posizione è stata chiusa in perdita, nel tentativo di recuperare un po’ di quello che è stato perduto. In entrambi i casi, si corre il rischio di perdere grandi somme di denaro.

Abbiamo dunque visto che cosa bisogna assolutamente evitare di fare nel mercato delle valute, cerchiamo dunque di ricordare questi consigli quando si fa forex sul mercato delle valute.

Questa voce è stata pubblicata in Lavorare da Casa col Forex e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento