7 cose da sapere per avere i massimi benefici da un conto demo di Forex, parte 1

7 cose da sapere per avere i massimi benefici da un conto demo di Forex, parte 1

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
6 novembre 2014



Il mercato Forex è senza dubbio il più eccitante del mondo, anche grazie all’elevato potenziale di profitto. Tuttavia, se si sta appena iniziando a commerciare, è un must assoluto imparare come fare trading utilizzando lo strumento migliore, ovvero un conto demo. Una volta che si apre tale conto, si dovrebbe dedicare abbastanza tempo e motivazione a prepararsi al trading reale. Se non siete sicuri da dove cominciare, abbiamo indicato le 7 cose più importanti che è necessario padroneggiare.

Caratteristiche della piattaforma: indicatori, Expert Advisors e grafici

Questo è un passo molto importante, ma purtroppo è spesso trascurato dai neofiti che iniziano a commercializzare gli ordini senza prendersi il tempo per acquisire familiarità con le caratteristiche della piattaforma di trading. Non essere uno di loro! Cerca di imparare il più possibile sulla piattaforma di trading che si intende utilizzare. Nelle piattaforme MetaTrader 4 e MetaTrader 5 le caratteristiche principali necessarie da capire e da usare sono: indicatori, expert advisors, come applicare e modificare tabelle, come leggere la finestra del terminale (essa contiene informazioni sulle attività legate al trading), la storia delle operazioni e gli avvisi. Bisogna dedicare il tempo sufficiente a capire la piattaforma di trading e le sue caratteristiche, in modo da poterla utilizzare a proprio vantaggio.

Testare gli ordini di trading

Bisogna utilizzare il tempo speso su un conto demo per testare tutti gli ordini di trading e capire come funzionano. Sentitevi liberi di provare ognuno di essi, come il Buy Limit, Sell Limit, Sell e Buy Stop, oltre che lo Stop Loss e il Take Profit. Gli ultimi due ordini sono particolarmente utili e molto probabilmente saranno i più usati quando si inizia a fare trading con un conto reale. Mentre si stanno impostando Take Profit e Stop Loss, è importante calcolare i livelli corretti a seconda della strategia di trading.

Scegliere l’effetto leva giusto

Alcuni broker offrono una leva che arriva fino a 1: 200, anche fino a 1: 1000. Ciò consente di posizionare delle posizioni molto più grandi utilizzando meno soldi dal proprio conto. In questo modo, se il mercato va nella direzione prevista si possono fare grandi profitti se si sta utilizzando una elevata leva finanziaria, ma si dovrebbe anche tenere a mente che se il mercato va contro la direzione prevista le perdite saranno anche più alte. Dal momento che la leva è un’arma a doppio taglio, è necessario utilizzarla con attenzione. È necessario determinare quale sia il livello di leva giusta per sé, da 1: 500 e fino a 1:50. Utilizzare la leva corretta è indice di una buona tecnica di gestione dei rischi, in particolare durante i periodi in cui i mercati sono molto volatili.

Lascia un Commento