Analisi dello yen giapponese, parte 2

Analisi dello yen giapponese, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Analisi Valute, Yen
Ultimo aggiornamento:
10 novembre 2010



Continuiamo a vedere l‘analisi dello yen giapponese andando a vedere che il recente run-up delle valute dei mercati emergenti e delle materie prime, oltre che delle altre attività rischiose, sembrerebbe certamente portare a sostenere una determinata strategia commerciale. Da parte sua, la Banca del Giappone sta facendo del suo meglio per creare un ambiente sano per la sua valuta.

La tendenza attuale dei mercati forex suggerisce che ci sono molti più trader che scommettono sulla salita dello Yen che quelli che invece scommettono sulla sua discesa. 
E’ difficile capire questo fenomeno. Coloro che hanno degli Yen ottengono un rendimento nominale vicino allo 0%, dato che i tassi di interesse a lungo termine sono solo leggermente superiore all’1% , certamente troppo bassi per attirare gli interessi istituzionali da parte di aziende o investitori esteri.

Inoltre è noto che il 90% del debito pubblico giapponese è detenuto da risparmiatori nazionali. Nel frattempo, il mercato azionario giapponese è rimasto fermo da più di 2 decenni e la media del Nikkei è inferiore oggi rispetto al 1985, che tranne che per un breve periodo dopo il boost delle dot.com. Il mercato immobiliare giapponese è ugualmente attraente.

Come risultato, ci sono solo due ragioni possibili per la continua salita dello Yen. La prima è fondamentale  e strutturale ed è collegata al surplus commerciale del Giappone. A dispetto dell’apprezzamento, infatti, il settore delle esportazioni giapponese continua ad essere brillante. Rispetto al 2009 il surplus commerciale è in crescita dell’83%. Il ritmo di crescita è di 100 miliardi di dollari all’anno. A questo proposito, gli stranieri che acquistano gli yen giapponesi lo fanno perché devono farlo ai fini degli scambi.

La seconda fonte di domanda dello yen giapponese sono i cosiddetti rifugi sicuro. Mentre lo yen giapponese non è una valuta ad alto rendimento, in realtà ha un valore eccellente.

Nel prossimo articolo continueremo a parlare dello yen giapponese.

Lascia un Commento