Australia: la Cba ingloba la Bankwest e ignora i debiti

Movimenti bancari pesanti, nel continente dei canguri. La Commonwealth Bank of Australia ha acquistato il gruppo Gb Hbos, facente parte della Bankwest.

Il totale della spesa ammonterebbe a 2,1 miliardi di dollari australiani, ovvero a poco più di 1 milione di euro. La Bankwest non era affatto in crisi come si potrebbe pensare, visto che il presidente della Hbos, Mckenzie, si è congratulato per il trasferimento dei dipendenti alla Cba, avvenuto dopo l’aumento del 90% dei profitti tra il 2003 e il 2007.

Allo stesso tempo, qualche giorno dopo l’operazione, la Cba non ha ritenuto importante la notizia trapelata su un indebitamento dell’istituto. In pratica sarebbero stati emessi 1.000 miliardi aud in azioni spazzatura, ma essendo un periodo di incertezza economica, la banca non ha considerato di rilievo questo fatto.
Ancora brutti tempi per il dollaro australiano?

Questa voce è stata pubblicata in Banche, Dollaro australiano e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento