Azione dei prezzi: elementi ed esempi, parte 1

Azione dei prezzi: elementi ed esempi, parte 1

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
30 agosto 2013



Quando si fa forex uno dei concetti importanti da tenere a mente è quello di azione dei prezzi, in inglese nota come Price Action. All’interno delle infinite forme di commercio, l’azione dei prezzi è molto adatta per tutti i tipi di operatori e semplifica notevolmente l’analisi prima di fare qualsiasi operazione. Riferendosi al termine, l’attenzione è focalizzata sul comportamento del prezzo in un certo periodo di tempo, sia su una finestra quotidiana che su una finestra di 4 ore, di 1 ora o anche meno. Quando si vuole investire denaro, alcune delle domande più frequenti sono:

  • a quale indicatore dare il maggior peso?
  • la tendenza è al rialzo (ad esempio), ma il prezzo mostra una inversione?
  • ho aperto una posizione in trend al ribasso (ad esempio) ma il prezzo sta mostrando segnali di correzione, cosa devo fare con la mia operazione? Devo chiuderla o lasciar perdere?

In caso di dubbio, gli specialisti del Price Action danno più importanza a ciò che il prezzo sta mostrando, supportato, ovviamente, da una combinazione di altri fattori altrettanto importanti. Per la natura degli indicatori, essi tendono a reagire un po’ in ritardo, mentre il prezzo reagisce in maniera “live” ai cambiamenti del mercato.

L’azione dei prezzi ha i seguenti elementi di base:

  • modelli di candele
  • aree di supporto e resistenza
  • livello psicologico, o prezzo tondo

All’interno dei pattern candlestick vi è una grande quantità di formazioni che possono essere estrapolate e che denotano inversione o continuazione del mercato. Inoltre, ci sono i livelli di supporto e di resistenza da considerare, che sono interpretati non come un prezzo specifico, ma come delle aree in cui vi è un prezzo che si trova in congestione, con molti ordini pianificati che possono portare ad avere delle difficoltà nel proseguire una tendenza.

Vedremo ancora nel prossimo articolo altri importanti concetti legati all’azione dei prezzi.

Lascia un Commento