Borse ancora in calo

Borse ancora in calo
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Borse
Ultimo aggiornamento:
10 marzo 2009



Inizio di settimana ancora negativo per le borse: inizia la Borsa di Tokio con l’indice Nikkei ha registrato un calo dell’1,2% raggiungendo i minimi che risalgono al 1982. Anche per Piazza Affari seduta negativa, il Mibtel perde l’ 1,49% e l’S&P/Mib scende del 2,40%.
Titolo tenuto sotto controllo nella seduta di oggi è stato Tiscali: il titolo oggi non è riuscito ad aprire ed è rimasto sospeso (oltre il 45% di calo teorico); come abbiamo visto nell’articolo di ieri, il gruppo sardo ha interrotto, a causa della crisi europea, le trattative per la cessione delle attività di Tiscali UK al possibile acquirente BSkyB. Il gruppo necessita di un nuovo piano industriale e sta cercando di rinegoziare i debiti che ha nei confronti degli istituti bancari JP Morgan e Intesa SanPaolo. Citigroup ha fissato il target price del titolo a livelli di 0,15 Euro. Taglio del rating anche per un altro titolo del settore telefonia, Telecom Italia, da 1 Euro a 0,8 Euro (nella seduta di oggi il titolo ha perso circa il 5%).
Giornata negativa anche per i titoli bancari influenzati dalla notizia del salvataggio statale di una delle più importanti banche inglesi (Lloyd’s) da parte dello Stato: Italease ha perso più del 9%, Mediobanca quasi il 10%, Intesa SanPaolo ha perso oltre il 6% a causa della crisi, pare senza futuro, di Tiscali; anche BPM ha subito un calo del 5% e Credem del 6,5%. Unica eccezione tra i titoli bancari quella di Unicredit che ha chiuso con un rialzo del 1,4%.
Tra i titoli che hanno fatto segnare un calo troviamo ST Microelectronics che ha perso l’ 1,4%, Fiat che ha perso il 3%, Enel in calo del 4% a causa di un possibile e forte aumento di capitale che dovrebbe essere approvato mercoledì dal Cda. Pesanti cali invece per Mirato, azienda produttrice del marchio Malizia che ha registrato un -16% e Indesit (-20%).
Tra i titoli maggiormente positivi di giornata troviamo Fortis con un + 24% e Pirelli (+19%).
Reverberi Erica

Lascia un Commento