Lavorare da Casa col Forex

Segnali di forex e investimenti

Segnali di forex e investimenti

Nonostante tutto lo scetticismo legato al commercio digitale, ci sono tante persone che stanno esplorando il forex e come esso può essere in grado di migliorare le finanze di un trader. Dopo tutto, il principio è abbastanza semplice e l’investimento iniziale può partire da 100 euro, cosa che permette di […]

Continua Scritto da: The Economist
14 ottobre 2013

Gap, cosa sono e come fare trading con successo

Gap, cosa sono e come fare trading con successo

I gap che appaiono su un grafico sono abbastanza importanti. Che cosa sono? Si tratta praticamente del movimento improvviso di un prezzo che può offrire informazioni riguardanti la direzione del trend e la forza del mercato. Nel mercato del Forex, per la sua elevata liquidità, i gap non sono così […]

Continua Scritto da: The Economist
11 ottobre 2013

Tipi di ordini nel forex, parte 2

Tipi di ordini nel forex, parte 2

Abbiamo parlato nello scorso articolo degli ordini di uscita da una posizione forex, dicendo che sono ordini con i quali si esce dal mercato una volta raggiunte determinate condizioni positive, ovvero di guadagno. Se un commerciante apre un ordine del genere, infatti, imposta un prezzo superiore a quello di mercato […]

Continua Scritto da: The Economist
8 ottobre 2013

Tipi di ordini nel forex

Tipi di ordini nel forex

Ci sono diversi modi per entrare e uscire dal mercato Forex a seconda del tipo di strategia che si usa. Tipi di ordini di entrata. Ordine di mercato. Si tratta di un ordine di entrare nel mercato al valore corrente. Se ad esempio la coppia di valute EUR / USD […]

Continua Scritto da: The Economist
5 ottobre 2013

Riconoscere i modelli Evening Star e Morning Star

Riconoscere i modelli Evening Star e Morning Star

La formazione Evening Star e quella Morning Star sono composte da tre candele ognuna. La prima candela chiude sempre nella direzione della tendenza, la secondo può essere chiusa a favore o contro (non è di importanza per il nostro obiettivo), mentre la terza candela dovrebbe chiudersi contro la tendenza attuale. […]

Continua Scritto da: The Economist
3 ottobre 2013

Shooting star

Shooting star

La candela shooting star, o stella cadente in italiano, si caratterizza per avere un corpo piccolo e una grande ombra superiore. Esso può avere o non avere una ombra inferiore, che in ogni caso deve essere appena accennata al massimo. La dimensione dell’ombra superiore dovrebbe essere, invece, almeno il doppio […]

Continua Scritto da: The Economist
1 ottobre 2013

I martelli

I martelli

Quando si hanno una serie di candele forex in un trend al ribasso e l’ultima di queste candele ha un corpo piccolo (che può essere sia dello stesso colore dei precedenti, ma anche di colore opposto) e una grande ombra inferiore, siamo di fronte ad un martello, in inglese “hammer”. […]

Continua Scritto da: The Economist
28 settembre 2013

Come investire nel forex con i robot

Come investire nel forex con i robot

Abbiamo visto nello scorso articolo in che maniera poter investire denaro nel forex per poter guadagnare usando l’esperienza di mediatori professionisti che, lo ricordiamo, sono delle persone altamente qualificate ad investire il nostro denaro. Se non ci si volesse rivolgere ad un terzo ma si è comunque alla ricerca di […]

Continua Scritto da: The Economist
26 settembre 2013

Come investire nel forex con i mediatori

Come investire nel forex con i mediatori

Quando si vuole investire nel forex occorre, per prima cosa, cercare di essere realisti. Il Forex, come altri mercati, si basa su due agenti principali: l’acquirente e il venditore. In tutte le operazioni c’è qualcuno che esce in anticipo, qualcuno che guadagna di più e qualcuno che lo fa di […]

Continua Scritto da: The Economist
24 settembre 2013

Le onde di Elliot e la teoria di Fibonacci, parte 2

Le onde di Elliot e la teoria di Fibonacci, parte 2

La teoria delle onde di Elliot è utile per anticipare alcune fasi e alcuni cicli dei mercati finanziari, lo abbiamo capito nello scorso articolo. Secondo Elliot, non vi è un comportamento identificabile che appare sotto forma di “onde”. In questa teoria, egli sostiene che il mercato segue un modello di […]

Continua Scritto da: The Economist
20 settembre 2013

Le onde di Elliot e la teoria di Fibonacci

Le onde di Elliot e la teoria di Fibonacci

Ralph Nelson Elliot , lavoratore contabile in una ditta di ferrovie nel centro america, fu ricoverato tra il 1930 e il 1940 in un sanatorio a causa della tubercolosi. Qui ha iniziato la sua ricerca e ha studiato la teoria di Dow, facendo delle osservazioni tecniche circa il mercato delle […]

Continua Scritto da: The Economist
18 settembre 2013