Come aprire un mini conto forex

Come aprire un mini conto forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
3 maggio 2013



I mini conti forex sono stati pensati appositamente per tutti coloro che vogliono fare forex senza per questo motivo rischiare in maniera eccessiva di perdere denaro. Per chi vuole godere in pieno dei benefici del mercato forex ma non può permettersi di rischiare una somma enorme di denaro, i mini conti sono realmente la cosa ideale. L’obiettivo dei mini conti è quello di permettere a tutti di operare con denaro reale ma iniziando a farlo con un importo minimo rispetto al forex tradizionale. La domanda sorge a questo punto spontanea, perché un trader novizio dovrebbe iniziare con i mini conti e perché chi apre un conto di questo genere non può commerciare con dei lotti standard?

La risposta è semplice: chi ha dei mini conti forex non può commerciare con i lotti standard perché il capitale di esercizio è minore rispetto a chi opera con un conto standard. I mini conti possono essere aperti infatti con delle somme di denaro più basse dato che il lotto minimo richiesto per operare è fino ad un centesimo più piccolo del lotto nei conti standard.

La dimensione di un lotto nei conti standard è di 100.000 unità di valuta base. Se invece si considera la dimensione del mini lotto, allora questo valore scende a sole 1.000 unità di valuta di base. Questo è il motivo per cui la dimensione del lotto nei conti mini è un centesimo della dimensione del lotto nei conti standard. 1.000 unità di valuta di base, ad esempio 1.000 dollari o 1.000 euro, è la somma minima per poter investire nel mercato valutario.

Un concetto fondamentale da tenere presente è che la pratica, nel forex, è la prima cosa. Non si può pretendere di guadagnare denaro nel medio / lungo periodo se prima non si è investito denaro con i mini conti e se prima non si è fatta esperienza.

Lascia un Commento