Come calcolare la leva nel Forex

Come calcolare la leva nel Forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
23 marzo 2015



Il concetto di leva finanziaria è davvero molto semplice, ma il suo vero significato spesso si perde nella montagna di marketing che sta dietro i broker forex. I fraintendimenti nascono sempre come risultato dell’uso intercambiabile delle parole “margine” e “leva”. Questi due concetti sono correlati, ma non sono in realtà intercambiabili, tranne nel caso più estremo in cui un operatore decide di usare la leva finanziaria massima disponibile in base alle regole del broker.

Il margine è l’ammontare delle garanzie a deposito che si ha quando si prende in prestito denaro dal broker per acquistare valute. Si tratta, in pratica, del saldo del conto quando lo si apre.

La leva è l’uso di credito o di fondi presi in prestito per aumentare la propria capacità speculativa e aumentare il tasso di rendimento di un investimento, come per l’acquisto di titoli a margine. La leva dipende dalle dimensioni delle posizioni rispetto al conto capitale, Questo valore è normalmente visualizzato come un debito: equity ratio. Questa definizione si applica ai conti di trading. La definizione più generale di leva finanziaria è un po’ più complicata, ma per fortuna non è necessaria per i nostri scopi attuali.

Il requisito di margine, espresso in percentuale, è impostato dal broker per proteggersi contro i commercianti che usano troppa leva finanziaria o, in altre parole, nei confronti dei professionisti mutuatari il cui operato potrebbe mettere a rischio il broker stesso.

Così, quando un broker dice che il margine richiesto è del 1%, significa che essi richiedono l’1% della dimensione del conto per poter permettere al trader di investire. Ad esempio, se si sta operando con una posizione da 100.000 dollari, l’1% è 1.000 dollari, che deve essere il saldo minimo del conto del trader per poter operare con una cifra del genere.

Il broker normalmente cita la leva dicendo “100:1″, indicazione che non è del tutto esatta perché la nostra influenza effettiva dipende anche dal conto capitale. Quello che il broker sta realmente dicendo è che la leva massima, in base al margine richiesto, potrebbe essere di 100: 1. Quanto di questa leva effettivamente si utilizza dipende interamente dal trader.

Per ricapitolare, la differenza principale tra leva e margine è che il requisito di margine è impostato dal vostro broker e questo valore determina la leva massima. Quanto di questa leva si utilizza in ogni posizione è interamente una scelta del trader e dipende anche da ogni singola posizione.

Lascia un Commento