Come controllare il Forex

Come controllare il Forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
17 novembre 2010



Il trading sul Forex non è così facile, tutti gli operatori di forex, prima di entrare in questo business, pensano che potranno diventare ricchi molto rapidamente e guadagnare 20.000 dollari in una o due settimane. Solo per poi scoprire, quando cominciano a fare scambio di denaro sul serio, che non è una cosa vera e che non è facile fare soldi, soprattutto quando si lavora con i soldi.

Molti allora arrivano a pensare che ci sia una cospirazione pianificata. Allora si inizia la ricerca di qualcuno che possa aiutarci a guadagnare almeno 200 o 300 pips al mese. Probabilmente alcuni possono farsi aiutare da consulenti che hanno semplicemente preso i soldi e non aiutano ad avere dei profitti interessanti. Molti ancora possono aver pensato di fermarsi dal fare trading. Altri ancora, per fortuna, non si fermeranno facilmente ma continueranno ad investire in questo settore perché si vede in esso un occasione d’oro per guadagnare denaro.

Investire in valute estere è un’occasione per guadagnare denaro e al tempo stesso è anche un’opportunità per perdere tutti i soldi investiti. Possiamo fare una fortuna se si sapesse come investire nel Forex, mentre se si sa come controllarlo, allora si può perdere tutto. Occorre quindi essere forti e riuscire a controllarlo. Si tratta semplicemente di imparare, osservare e di fare pratica.

Il mercato del forex non avrà mai un trend fisso e definito. Bisogna osservare i grafici e cercare il significato e cosa potrebbe esserci dietro al fatto che una valuta o un trend hanno cambiato direzione. Quando si scopre il motivo che ha influenzato il trend della moneta, si avrà in mano il primo strumento per il controllo della stessa. E’ molto importante osservare tutto con estrema attenzione, dato che altrimenti si rischia di perdere alcune parti importanti del trend e di fare delle osservazioni sbagliate e senza senzo.

Lascia un Commento