Come controllare le perdite nel forex, parte 2

Come controllare le perdite nel forex, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
17 maggio 2013



Andiamo avanti in questo articolo a vedere altre considerazioni in merito al controllo delle perdite, cosa fondamentale per avere successo nel mercato delle valute.

Supponiamo dunque di avere un account con cui si decida di rischiare il 10% del totale a disposizione. Bastano 4 o 5 posizioni chiuse in negativo (cosa assolutamente possibile) e ci si ritrova in poco tempo con metà denaro di quella a disposizione con cui si era iniziato ad investire. Alla fine, non importa quanto grande o quanto piccolo possa essere un conto di trading, la cosa fondamentale è l’importo che si sta rischiando in relazione alle dimensioni del proprio account. Esso potrebbe essere statisticamente sufficiente per gestire il rischio di una o più posizioni chiuse in negativo, ma se si inizia a sentirsi a disagio di fronte alle perdite, allora occorre ridimensionare le posizioni fino ad arrivare ad un livello più gestibile.

Il fattore avidità entra in gioco nel forex quando un commerciante è molto sicuro della posizione che ha aperto e vuole ottenere il massimo del guadagno nel più breve lasso di tempo. I pensieri legati alla possibilità di realizzare dei profitti più grandi, permettono di investire in maniera non oggettiva, tanto che si potrebbe rischiare di andare “troppo oltre” e di veder perdere le somme di denaro che si stavano guadagnando. L’avidità è una delle cause distruttive per un conto di trading, così come la paura, che invece distrugge un conto in maniera opposta, ovvero portando il trader a sbagliare oppure a chiudere troppo presto le posizioni positive (paura di perdere i guadagni) e a lasciar andare le perdite (paura di confermare le perdite di denaro). In quest’ultimo caso si somma anche la speranza di poter vedere la posizione invertire ed andare in guadagno, una speranza che per la maggior parte delle volte rimane decisamente vana.

Lascia un Commento