Come disegnare le linee del trend

Come disegnare le linee del trend

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
20 luglio 2012



Come disegnare una valida linea di tendenza per il mercato delle valute Forex? Questa è una delle domande fondamentali a cui bisogna trovare risposta se si vuole cercare di guadagnare dal proprio investimento forex. Una trend line è la linea guida del trader, che aiuta a identificare la direzione principale dei prezzi per un certo periodo di tempo. Se posizionata correttamente, essa fornirà delle interessanti risposte a queste domande:

  • dove entrare nel mercato?
  • in quale direzione andare, long o short?
  • quando bisogna uscire dal mercato?

Per iniziare il viaggio, in un primo momento bisogna dare uno sguardo al quadro generale del mercato, utilizzando i grafici Forex. Per ottenere questo quadro generale c’è bisogno di uno zoom inferiore rispetto a quello che si usa di solito per fare trading, in maniera da avere a disposizione un arco di tempo più ampio.

Una volta fatto questo, dovrebbe diventare chiaro dove il mercato sta andando. Se è ancora difficile capire la direzione del mercato e sembra che il mercato si muova lateralmente, c’è bisogno di ingrandire ancora di più. Per capire la grandezza giusta al fine di valutare la direzione del mercato si ha bisogno solo di buon senso. Se sei un day trader è sufficiente usare una candela settimanale, mentre se tieni di solito una posizione per giorni o per settimane, allora devi guardare un andamento mensile, ad esempio.

Supponiamo di aver notato che il prezzo va al rialzo, la nostra linea di tendenza rialzista sarà posta al di sotto della formazione del pattern. In un trend al ribasso, invece, la linea di tendenza sarà posta sulla parte superiore del pattern. Dopo aver tracciato correttamente una linea di tendenza sarà possibile entrare nel mercato e capire in che maniera muoversi correttamente, ovvero come aprire e chiudere posizioni nel rispetto di quanto visto.

Lascia un Commento