Come dividere il commercio Forex in tre parti

Come dividere il commercio Forex in tre parti

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
10 giugno 2011



La parte 1 definisce alcuni concetti e termini del Forex, fondamentali per chi vuole operare professionalmente in questo settore. I concetti sono una parte vitale della negoziazione nel mercato delle valute. Il Forex è fatto di termini da conoscere, pertanto conoscere questi termini è il primo passo importante da fare.

In primo luogo bisogna sapere che, in una coppia di valute, la prima coppia elencata è nota come valuta base. Ad esempio nella coppia di valute EUR / USD l’euro è la valuta base. In secondo luogo, la valuta base ha sempreì valore 1. In altre parole, il tasso di valuta è calcolato contro 1 unità di valuta base. Ad esempio, abbiamo la coppia di valute EUR / USD, dove l’euro è la valuta di base. Se potizziamo che 1 euro vale 1,2322 dollari, indichiamo il valore di una moneta contro l’altra.

In terzo luogo bisogna sapere che, quando si parla di quotazioni, i prezzi sono espressi in termini di pips. Il pips può essere definito come il valore minimo di una coppia di valute. Nello specifico rappresenta il quarto punto decimale di una coppia di valute.

Altri due termini significativi sono Bid e Ask. Questi due termini sono legati alle quote del trading. Bid può essere definito come il prezzo a cui viene venduta la valuta di base in concomitanza dell’acquisto dell’altra valuta.

La fase 2 illustra le caratteristiche principali di altre strategie sul Forex. Tali caratteristiche sono la leva finanziaria e il margine. Questi due valori sono immensamente importanti per attirare l’interesse degli operatori, dato che permettono di aumentare il potere di negoziazione.

Per imparare meglio il forex occorre sempre apprendere cosa sono gli indicatori Forex, pensare a lungo termine e solo poi aprire o chiudere una posizione.

Nel prossimo articolo andremo a vedere altri concetti fondamentali del forex, parlando ancora di come poter dividere il commercio nel mercato delle valute in tre parti.

Lascia un Commento