Come guadagnare con il Forex lavorando part time

Come guadagnare con il Forex lavorando part time

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
31 agosto 2012



Guadagnare con il forex quando si opera da casa è una cosa possibile anche lavorando part time o anche meno. Non è infatti necessario operare 8 ore al giorno o più per avere successo, vediamo come fare.

Per prima cosa, se si vuole escludere la possibilità di dover stare al computer per più di poche ore al giorno, bisogna necessariamente evitare lo scalping, ovvero una modalità di trading estremamente veloce che porta ad aprire e chiudere posizioni nel giro di pochissimo tempo. Meglio optare per un day trading o per un trading che dura al massimo pochi giorni, fino ad una settimana. In questo modo si ha la calma e la tranquillità necessarie per studiare il mercato non appena si ha tempo, trovare delle posizioni giuste da aprire e farlo cercando di cogliere al volo le opportunità.

Operare sul mercato del Forex part time è una cosa che tutti possono dunque fare con successo, sia applicando l’analisi tecnica che quella fondamentale, meglio se una combinazione delle due. Con l’ultima è possibile valutare la direzione generale del trend, in maniera da capire se è un trend al rialzo o al ribasso, mentre con la prima si può trovare il momento migliore per entrare e per uscire dal mercato.

Si può guadagnare abbastanza lavorando nel forex part time? Tutto dipende da che tipo di investimenti si fanno e da quanto si investe. Se si opera con un conto tradizionale, in cui ogni blocco vale 100.000 dollari, si può guadagnare decisamente bene anche lavorando poche ore, giusto il tempo di analizzare i mercati, trovare le posizione giusta e entrare nel mercato. Dunque il tempo a disposizione non è limitante nel mercato delle valute, dato che si possono trovare delle ottime occasioni anche operando durante la notte, ad esempio, oppure di stacco dal proprio lavoro tradizionale.

Lascia un Commento