Come guadagnare sul forex con poco capitale? Usa il margine!

Cosa si può fare se si dispone di un piccolo capitale ma abbiamo ancora voglia di operare sui mercati finanziari? Usando il margine, vale a dire semplicemente prendendo in prestito capitali che possono essere usati per prendere grandi posizioni in modo rapido e con costi contenuti, anche con capitale limitato.

Trattare con il margine sul mercato Forex porta a partare di “lotti”, che è in realtà la quantità minima di denaro acquistato in una transazione.

Ad esempio, se si pensa che l’euro debba apprezzarsi nei confronti del dollaro, si può acquistare la nostra valuta (1 lotto, 100.000 euro) con un margine del 1% e aspettare che il tasso di cambio aumenti. Se avete acquistato il lotto di 100.000 unità al prezzo di 1,50 dollari per un euro, quei 100.000 euro valgono 150.000 dollari.

Se si dispone di un margine del 1% a copertura della posizione bastano 1.500 dollari per “controllarne” 100 volte tanto. Se la previsione era giusta e il prezzo sale a 1,5100 è possibile chiudere questa posizione con un guadagno di 1.000 dollari. Tuttavia, se si è sbagliato previsione e il prezzo scende a 1,4900, si perdono 1.000 dollari.

I broker hanno differenti politiche riguardanti il ​​margine autorizzato per la negoziazione. Alcuni permettono di usare un margine fino a 100 volte (1%), alcuni fino a 200 volte (0,5%), altri ancora fino a 400 volte (0,25%).

Come si può realizzare nel precedente esempio, usare la leva è una spada a doppio taglio: da un lato si possono guadagnare un sacco di soldi molto in fretta, dall’altro si può perdere tutto molto in fretta. Per evitare di perdere soldi, i broker sono costretti a prendere un “cuscinetto di sicurezza” e chiuderanno le posizioni dei loro clienti abbastanza presto qualora il rimanente sul conto scenda sotto un certo margine. Tale operazione è nota come chiamata di margini. Per evitare che il broker chiuda una posizione in perdita troppo presto bisogna aggiungere più soldi sul conto o vendere alcune posizioni ed incassare la perdita.

Sappiate anche che molti broker richiedono un margine più elevato durante i fine settimana, per ridurre al minimo il rischio, che aumenta durante la lunga chiusura del mercato del sabato e della domenica.

In ogni caso, la chiave è capire che la leva comporta l’assunzione di rischi e che aumenta proporzionalmente con la sua dimensione. In generale, bisogna evitare di prendere operazioni con una leva finanziaria troppo grande o il capitale può essere perso molto rapidamente.

Anche in questo caso, come tutte le cose, il giusto bilanciamento è la chiave.

Questa voce è stata pubblicata in Forex e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento