Come posso fare soldi nel Forex?

Come posso fare soldi nel Forex?

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
19 settembre 2012



Per scambiare nel mercato delle valute Forex è necessario operare con le coppie di valute. Ci sono diverse coppie di valute da poter usare ma nel nostro esempio andremo a prendere in considerazione una delle più famose in assoluto, quella dollaro USA – Euro.

Ipotizziamo che un investitore abbia 1.000 dollari di capitale e che alle ore 10 il prezzo di mercato di 1 euro è pari ad 1,30 dollari, il che significa che lui ha 769,23 euro. Se per l’euro dovesse essere prevista una crescita del valore rispetto al dollaro, allora si può andare long sulla nostra valuta al fine di guadagnare denaro. Se alle ore 15 del giorno stesso, il prezzo di 1 euro è salito ad 1,35 dollari, allora in proporizione questo investitore avrebbe 769,23 euro, ovvero 1.038,46 dollari. A questo punto è possibile chiudere la posizione, vendendo gli euro ed incassando i dollari, per un totale di 1,038.46 dollari. Essendo, il venditore, partito con 1.000 dollari, se al termine della giornata di trading ne ha 1,038.46, allora ha guadagnato da quella posizione ben 38,46 dollari, per un totale del 3, 5% di profitto.

Se egli avesse investito 5.000 dollari, il profitto sarebbe stato di 192,31 dollari, mentre se avesse investito 10.000 dollari, allora il profitto sarebbe stato di 384,62 dollari.

Come si può vedere, la redditività nel mercato Forex è alta dato che anche dei piccoli cambiamenti e dei piccoli investimenti possono portare a grandi profitti. Ovviamente occorre prestare attenzione al fatto che se le previsioni sono sbagliate, le perdite possono essere decisamente grandi.

Come sappiamo, chiunque può comprare e vendere valute, ma come si fa per sapere se il dollaro andrà su o giù e, di conseguenza, come si può sapere se conviene vendere o comprare? In questo caso si può fare affidamento ad un robot, che opera al posto nostro, oppure si può usare in maniera proficua l’analisi tecnica e quella fondamentale, due strumenti da conoscere necessariamente.

Lascia un Commento