Come predire i movimenti futuri delle valute, parte 2

Come predire i movimenti futuri delle valute, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
16 gennaio 2012



Vediamo in questo articolo in che maniera possiamo usare l’analisi fondamentale per predire i movimenti delle valute del Forex. Lo scopo principale dell’analisi fondamentale è quello di prevedere le tendenze a lungo termine e le fluttuazioni di una determinata valuta. Ci sono molti indicatori che sono utilizzati in questo tipo di analisi, ed includono l’Indice dei prezzi al consumo, il Purchasing Managers Index, le vendite al dettaglio e i libri paga del settore non agricolo.

Molti altri fattori influenzano direttamente le variazioni dei prezzi delle valute e rientrano sempre nell’analisi fondamentale. Essi includono i tassi di interesse, l’inflazione e le decisioni delle banche centrali. Alcune persone hanno un’influenza diretta sulla moneta e possono causare volatilità del mercato. Ad esempio, può farlo il presidente della Federal Reserve o quello della Banca Centrale Europea.

Una fonte molto importante dove poter leggere ed esaminare le notizie, sono i broker, che danno solitamente ai loro clienti dei consigli e delle valutazioni di mercato. Mettendo a confronto le opinioni di vari analisti fondamentali si possono meglio valutare le tendenze future.

Anche l’analisi tecnica è una parte fondamentale per prevedere le tendenze future dei prezzi nel mercato. L’analisi tecnica può essere fatta con diversi metodi, come ad esempio gli studi di Fibonacci, i Pivot Points, la Parabolic SAR o le onde di Elliot. Alcuni esperti combinano due o più analisi tecniche al fine di prendere delle decisioni più precise.

Per avere successo nel Forex bisogna definire la propria strategia, che deve essere ottimale e perfetta che si basi sull’analisi tecnica o su quella fondamentale. Un buon modo per poter capire in che maniera si muoverà il mercato è quello di optare per una combinazione di dati di analisi sia fondamentali che tecnici. La combinazione di entrambe le analisi aiuta a fare delle proiezioni a lungo termine e a determinare i punti di entrata e di uscita dal mercato.

Lascia un Commento