Come usare l’oscillatore Stocastico

Come usare l’oscillatore Stocastico

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
31 dicembre 2010



L’oscillatore stocastico è stato inventato da George Lane, un teorico delle onde di Elliot, nel 1950, allo scopo di individuare il massimo e il minimo in un trend in fase di sviluppo, a scopo di lucro. In alternativa può anche essere usato nei mercati che già hanno una direzione.

L’oscillatore stocastico ha una linea veloce (% K) e una lenta (% D). Non c’è alcun bisogno di entrare nei dettagli delle formule,  dato che il principio di base è facilmente comprensibile anche senza l’utilizzo di qualsiasi matematica.

La parte veloce (% K) di questo indicatore è praticamente l’oscillatore Williams% R con una scala invertita da 0 a 100. La componente lenta (% D) è la SMA, media mobile semplice della componente K%.

Dal momento che con le medie mobili semplici viene generato un segnale di acquisto o di vendita, quando l’azione dei prezzi mobili passa sopra o sotto la SMA lenta, dovrebbe essere facile capire perché gli stessi segnali sono generati quando il componente veloce (% K) attraversa in modo simile al di sopra o al di sotto la componente lenta (% D).

Che cosa ci permette di fare l’indicatore stocastico? Praticamente crea dei segnali in base al crossover. Come di consueto, con l’analisi tecnica ci sono altri metodi per utilizzare l’indicatore stocastico.

Molti commercianti utilizzano l’indicatore stocastico per generare dei segnali di acqusto e di vendita in via simile all’RSI. I livelli di ipercomprato e di  ipervenduto sono a 20 e a 80, rispettivamente. Quando il prezzo raggiunge uno di tali livelli, allora è possibile aprire una nuova posizione in maniera corrispondente ai segnali che si hanno.

Un altro modo per utilizzare l’indicatore stocastico, così come con tutti gli altri oscillatori, è quello di utilizzare il metodo della divergenza. Quando l’oscillatore stocastico registra una divergenza rialzista con il prezzo potremo vendere, mentre se emerge una convergenza al ribasso allora potremo acquistare.

Naturalmente il trader non deve seguire questi concetti alla cieca. E’ possibile utilizzare uno solo di essi oppure una qualsiasi combinazione degli stessi, in un modo che ritenga adatto.

Una risposta a “Come usare l’oscillatore Stocastico”

  1. FoxTrade scrive:

    Puoi inserire qualche grafico di esempio?

Lascia un Commento