Concetti base del Forex

Concetti base del Forex
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
29 maggio 2009



Colui che vuole iniziare a speculare sul Forex, può essere spaventato inizialmente dal fatto che può sembrare complesso operare in questo mercato…

In realtà operare sul Forex è più semplice di quello che si pensa: occorre solamente conoscere la terminologia e alcuni concetti base per riuscire a destreggiarsi senza difficoltà in questo mercato.
Definiamo innanzitutto qual è l’obiettivo del Forex: lo scambio di una coppia di monete, comprando o vendendo una valuta con la convinzione che il mercato, ma soprattutto i prezzi si muovano nella direzione desiderata. I prezzi di riferimento di una coppia di valute variano più volte nell’arco di una giornata, ma solitamente tendono a seguire un certo trend percepibile con l’analisi tecnica.

Il Trading Forex prevede lo scambio di due valute: la valuta da vendere e quella da acquistare. Tali scambi prendono il nome di short e long.

La posizione Long: viene presa nel momento in cui viene acquistata una valuta nella speranza che essa aumenti di valore e che possa essere successivamente venduta ottenendo un guadagno.

La posizione short: viene presa nel momento in cui viene ceduta valuta nella speranza di acquistarla in un momento successivo ad un prezzo più basso.

Solitamente nel Forex le operazioni vengono concluse tutte in giornata, senza lasciare operazioni aperte per il giorno seguente: da qui deriva il termine inglese day-trading. L’ottica di investimento in questo mercato può essere considerata di breve periodo.

Reverberi Erica

Lascia un Commento