Consigli per un’ottimale strategia forex, parte 2

Consigli per un’ottimale strategia forex, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
22 agosto 2013



La maggior parte delle strategie Forex si basano su una buona efficacia, dove con questo termine ci si riferisce al numero di operazioni positive per un determinato periodo di tempo. Ma c’è un problema, dato che non abbiamo alcun controllo sull’efficacia del mercato, che è un dato di fatto che il mercato ci sta dando. L’efficacia delle ultime 10 posizioni, ad esempio, non ha nulla a che fare con l’efficacia delle prossime 10. Quindi, bisogna sempre cercare di fare le operazioni di base ed evitare di controllare qualcosa che non aiuta a raggiungere il nostro obiettivo.

Delle buone strategie sono basate su un buon rapporto rischio – rendimento, che si riferisce a quanto stiamo rischiando e a quanto siamo disposti a rischiare per avere un certo guadagno. Poiché le strategie devono essere basate su un buon rapporto rischio – rendimento, è possibile avere lo stesso numero di operazioni vincenti e perdenti ed avere ancora dei buoni risultati. Questo aiuta molto anche a livello di stress, che rimane basso.

Un’altra interessante strategia per affrontare il trading è avere un piano a breve e un piano a lungo termine. Ogni giorno si può analizzare il mercato al fine di sapere su quali coppie di valute andare ad operare e in quale direzione, nel lungo termine, mentre nel breve termine si può sapere in che momento esatto entrare nel mercato. Questo aiuta ad avere un piano ben strutturato e ad operare con la giusta disciplina, garantendoci di avere dei risultati costanti nel lungo periodo.

La gestione del rischio è un aspetto importante, che molti dimenticano. Essa si riferisce alla metodologia per determinare efficacemente il rischio che si corre. La tecnica di gestione del capitale per poter definire la dimensione delle operazioni da fare nel corso delle prossime volte è fondamentale per poter avere la massima libertà di operare. La gestione del rischio si riferisce al modo in cui si gestisce un’operazione, ma non solo. E’ in ogni caso fondamentale.

Lascia un Commento