Controllare le emozioni nel Forex

Controllare le emozioni nel Forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
18 maggio 2010



Nello scorso articolo abbiamo parlato dell’attenzione e del controllo delle emozioni. Sicuramente nel Forex è importante riuscire a controllare le proprie emozioni, altrimenti si corre il rischio di perdere denaro.

Nello scorso articolo abbiamo parlato dell’attenzione a non essere troppo felici quando si guadagna denaro dalle nostre posizioni, altrimenti si corre il rischio di essere troppo spavaldi e di non riuscire a controllarsi. Al contrario, chiudendo una posizione in perdita, se si è troppo giù di morale si corre il rischio di diventare troppo spaventati per fare ancora trading, con la conseguenza di perdere delle opportunità più facili. Con il tempo e con l’esperienza scoprirete che si rischia di perdere più denaro in seguito all’indecisione che in seguito ad una decisione sbagliata.

Bisogna capire il momento ideale per fare scambi Forex quando ci sono due caratteristiche, ovvero direzione e tempismo. La direzione è relativamente facile da capire, motivo per cui molte persone possono avere successo nel forex demo, dove non ci sono pressioni e dove si “gioca” con del denaro finto. La tempistica è molto più difficile da capire, dato che bisogna essere molto veloci e decisi nel Forex per avere successo.

Una cosa che accomuna i trader professionisti è il loro non avere paura. Essi non hanno mai paura di mettersi in gioco, perché hanno fiducia nelle loro capacità, anche dopo che perdono denaro, ma si rendono conto che ogni situazione è unica. I trader professionisti mantengono inoltre un sano rispetto per l’avversario e capiscono il fatto che non si può guadagnere denaro oggi sulla base di quello che si è fatto in passato, ma piuttosto per quello che si sta facendo in quel dato momento.

Lasciando le emozioni al di fuori del trading ci darà la possibilità di guadagnare più acilmente denaro.

Lascia un Commento