Cosa accade se la Grecia va in default? Parte 2

Cosa accade se la Grecia va in default? Parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
26 gennaio 2012



Continuiamo a parlare del discorso della Grecia e del possibile default del paese. Cosa accadrà nel caso in cui il paese ellenico non dovesse riuscire a pagare i suoi debiti? S & P e Moody hanno detto lo scorso luglio che una volta che la ristrutturazione sarà completata, si rivaluterà il merito di credito della Grecia alla luce del suo ridotto indebitamento, dunque il rating potrebbe essere aggiornato. S & P ha detto che prevede di assegnare un basso livello speculativo alla Grecia, dato che c’è ancora un debito alto e delle prospettive di crescita incerte.

Dei nuovi titoli rilasciati nell’ambito della conversione del debito saranno votati, forse, dal momento che alcuni di essi saranno garantiti. Fitch ha dichiarato che nel caso in cui la Grecia dovesse andare in default, lo stesso status di default sarebbe mantenuto solo per un breve periodo di tempo prima di essere rivalutato, tenendo conto dei cambiamenti del profilo di debito del paese. Un valore predefinito a titolo definitivo sarebbe visto come un segno che i politici avevano perso il controllo della moneta unica, dopo di che i mercati prenderebbero immediatamente di mira altri paesi deboli, come Italia, Spagna e Portogallo.

L’International Swaps and Derivatives Association, nota anche come ISDA, ha l’ultima parola sulla questione del credito. In questo caso si innesca il pagamento di un’assicurazione stipulata per coprire proprio il rischio di default sulle obbligazioni greche attraverso il mercato dei credit default swap. Proprio le perdite che gli investitori privati sarebbero costretti a subire porterebbe il paese ad entrare in un default ordinato.

Dunque si prospetta una vera e propria decisione praticamente finale, in cui la Grecia non soddisfa i pagamenti degli interessi o il rimborso del capitale.

La situazione rimane ancora critica per l’Europa ma i mercati sembrano dare leggermente una maggiore fiducia ai nostri stati.

Lascia un Commento