Disegnare le linee di trend

Disegnare le linee di trend

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
17 marzo 2009



Le linee di trend sono delle linee che indicano l’andamento di una valuta o di un indice. Sono essenziali per capire come poter operare nel settore del Forex. In questo articolo vediamo come poter disegnare delle linee di trend, note anche come trend line.

Una linea di trend viene sostanzialmente tracciata tra due punti di minimo e due punti di massimo. Nel primo caso sarà una linea di supporto, nel secondo caso fungerà da linea di resistenza. Rispettivamente assumeranno valore per indicare quando poter aprire una nuova posizione in vendita oppure in acquisto, a seconda che verrà rotta le linea di supporto oppure quella di resistenza.

Non è facile poter individuare sempre la linea dei trend giusta. Migliorando con l’esperienza e andando avanti con le operazioni forex riusciremo a capire come poterle tracciare correttamente.

Ecco alcune considerazioni da fare riguardo alle trend line.

Maggiore è l’inclinazione di una trend-line più forte è il trend in atto, dunque potremo più sicuramente aprire nuove operazioni. Se invece una trend-line è orizzontale o quasi orizzontale, allora il mercato è in una fase di incertezza e dovremo stare attenti ad aprire delle nuove operazioni.

Dopo che una linea di trend viene “violata”, ovvero viene rotto il livello di supporto o di resistenza, allora dovremo tracciare una nuova linea di trend che avrà come secondo punto di riferimento il nuovo minimo che verrà creato al di sotto della prima linea di trend. Questo insieme di informazioni ci fornirà la possibilità di creare dei ritracciamenti.

Ricordiamo che di solito non vengono tracciate oltre tre trend line contemporaneamente partendo da uno stesso punto di minimo o da uno stesso punto di massimo.

Lascia un Commento