Dollaro neozelandese: lunedì i prezzi al consumo

Per i trader forex che giocano sul dollaro neozelandese importantissimo appuntamento il prossimo lunedì 19 gennaio.
Infatti l’istituto di statistiche della Nuova Zelanda renderà pubblico l’indice dei prezzi al consumo (PCI) dell’ultimo trimestre.

Si tratta di di un elemento fondamentale per decifrare il livello dell’inflazione: se i prezzi crescono anche l’inflazione tende ad aumentare, e così il valore della valuta nazionale.
Al contrario con prezzi inferiori l’inflazione si sgonfia e la moneta perde potere.
Il dollaro neozelandese è in trend ribassista nei confronti del dollaro usa dall’8 gennaio, con discesa da circa 0,59 agli attuali 0,54: una notizia positiva lunedì potrebbe far rimbalzare in alto il trend, che ha già presentato dei segnali di ripresa nell’ultimo giorno di mercato della settimana.

Ecco il cross nzd/usd in dettaglio dall’8 di gennaio:

Questa voce è stata pubblicata in Altre Valute, Dollaro Usa e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento