Effetto leva e margine

Effetto leva e margine

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
27 dicembre 2008



Tra le prime parole magiche che leggiamo nelle analisi forex ci sono “effetto leva” e “margine richiesto“, andiamo a vedere di cosa si tratta.

Quando effettuiamo un deposito presso un broker, possiamo versare anche piccole somme: in alcuni casi anche 100$, o addirittura 1$.
Queste piccole cifre non consentono ovviamente di ottenere grossi guadagni, perchè anche con aumenti considerevoli di 100 pips, avremo profitti irrisori. Ecco un esempio:

  • eur/usd 1,3998 ask 1,4000 bid 1,40
  • apriamo un ordine long (cioè di acquisto euro) per 100$ a 1,4
  • chiudiamo la nostra posizione dopo qualche tempo al prezzo ask 1,4100 con ben 100 pips di guadagno
  • il nostro profitto è di solo 1$: (100 x 1,40 =) 141 – (100 x 1,40 =) 140 = 1

I broker ci permettono però di utilizzare la leva, cioè di gestire importi molto più elevati dei nostri depositi: generalmente le leve nel forex vanno da 1:50 a 1:200, con picchi massimi di 1:500 e minimi 1:20.
Tradotto in cifre significa che i nostri 100$ iniziali versati ci possono consentire, con una leva di 1:100, di gestire ben 100.000$!
In questo modo ogni operazione riuscita porta profitti più alti, ogni operazione andata male a perdite maggiori. Naturalmente i soldi che perdiamo sono solo quelli del nostro conto e nulla più.

Quando procediamo ad un ordine utilizzando la leva dobbiamo avere un margine disponibile nel nostro conto, in modo da coprire l’eventuale perdita.
Di seguito un esempio con leva 1:100:

  • vogliamo acquistare usd/cad in long a 1,2000, perchè pensiamo che il dollaro usa salga rispetto al dollaro canadese
  • scegliamo un lotto da 100.000 usd, acquistando un usd a 1,20 cad
  • abbiamo depositato “solo” 1.500 dollari, come facciamo ad acquistare 100.000 usd/cad??? ( teoricamente dovremmo avere 100.000 x 1,4 = 140.000 dollari usa nel conto!)
  • facile :sfruttiamo l’effetto leva
  • acquistiamo quindi 100.000 utilizzando tutta la leva, cioè 1:100
  • il broker ci permette di aprire questa posizione solo se abbiamo il margine necessario, cioè l’1% dei 100.000 dollari acquistati (1% perchè usiamo la leva di 1:100), pari a 1.000 usd (100.000 x 1 : 100)
  • perfetto, noi abbiamo versato 1.500 usd nel conto, quindi possiamo fare questo ordine di acquisto
  • dopo aver aperto la posizione, avremo 500 usd nel conto disponibili per altre operazioni(1.500 – 1.000). Ovviamente dal nostro conto andranno subito detratti gli eventuali pips di perdita momentanea tradotti in dollari. Per questo si può consultare l’articolo: il profitto nel forex.

Ovviamente ogni profitto o perdita in leva 1:100 si ripercuote in misura dell’100% sul nostro conto. Per esempio se vendiamo i nostri 100.000 usd/cad a 1,1950, avremo perso 500$ (120.000 – 119.500 = 500). Il nostro ordine, in questo caso, verrà fermato dal broker perchè non avremmo più soldi a disposizione per tappare il gap considerando anche il margine di 1.000 usd.
Allo stesso modo se usd/cad aumenta a 1,21 noi vendiamo il nostro lotto di 100.000 usd ricavandone ben 121.000 cad. All’inizio ne avevamo acquistati 120.000 di cad, quindi abbiamo guadagnato ben 1.000 cad.
In termini di profit-loss (profitti o perdite nette) abbiamo guadagnato ben 826,44$ (1.000 : 1,21).

Ecco un altro esempio concreto:

  • leva 1:400
  • deposito 5000$
  • acquisto 1 minilotto (da 10,000$ con conseguente guadagno di 1$ ogni pip) in posizione long Eur/Usd
  • il broker trattiene 25$ di margine finchè la posizione non è chiusa
  • Ovviamente con leva 200 si deve avere almeno 50$ di margine, con leva 100 100$ e così via…

    Quindi il rischio lo si minimizza non con la leva bassa ma entrando con piccoli lotti( ovviamente in base al capitale e al money management)

    Chiaro no?

    In caso aveste ancora qualche dubbio anche un video tutorial sull’argomento:

    [youtube ftFReIS4co8]

3 risposte a “Effetto leva e margine”

  1. diggita.it scrive:

    Forex: Cosa sono leva e margine?…

    Leva e margine: 2 termini spesso incomprensibili agli occhi del novellino, ma fondamentali per capire il forex e guidare una trade verso il maggior profitto.

    Di seguito vengono spiegati con chiarezza, buona lettura….

  2. pligg.it scrive:

    Margine e leva nel forex…

    Non si può prescindere di conoscere come agisce la leva nel trading forex. Ogni broker online ha diversi tipi di leva con cui operare e richiede margini diversi.

    In questa pagina la spiegazione base dei 2 concetti di leva e margine….

  3. […] è detta lotto: il lotto standard è di 100.000 unità di moneta. Naturalmente, grazie all’effetto leva non è necessario possedere quantità enormi di denaro nel proprio conto per acquistare grandi […]

Lascia un Commento