Euro/dollaro si mantiene alto

Dopo aver toccato nei giorni scorsi la quota 1,4437, il cambio euro-dollaro è ora tornato a un livello inferiore, 1,3919.
Resta comunque il fatto che la coppia Eur/Usd è molto forte e non accenna a diminuire la sua forza propulsiva, che nonostante questa piccola discesa fa rimanere gli investitori sulla posizione di long.

Giusto per dare un quadro panoramico sulla picchiata del dollaro nel corso degli anni, a chi è stato un pò a digiuno di forex e valute, ecco un grafico molto esplicativo:

Il grafico, tratto da SBASENS, con fonte Several Reserve Bank of St.Louis, mostra la paurosa picchiata del dollaro dell’ultimo periodo.

Questa voce è stata pubblicata in Dollaro Usa, Euro e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento