EUR/USD potrebbe salire

La coppia di valute tra euro e dollaro, EUR / USD, continua a muoversi in maniera irregolare, dato che ci sono diversi trader che rimangono ancora desiderosi di acquistare l’euro nonostante le voci che ci sono sul mercato, che parlano di crisi economica e di un possibile bailout di diversi paesi della zona UE, oltre che di una ipotetica divisione di categoria tra gli stati.

L’ultimo avvertimento da parte di Moody, che ha messo in guardia dal possibile declassamento ben 87 banche europee, e di S & P, che ha affermato che potrebbe decidere di tagliare il rating della Francia e dargli anche un outlook negativo, hanno avuto degli effetti minori sulla coppia di valute, che è scesa ai minimi attorno al valore di 1,3285 , prima di stabilirsi di nuovo sopra quota 1,3300.

Effettivamente, tante ragioni avrebbero potuto portare ad un calo della nostra valuta, ma la verità è che i mercati sembrava incredibilmente in una fase di ipervenduto. La paura, in ogni caso, è che l’andamento del trend odierno possa essere probabilmente una mera correzione all’interno di un trend ribassista molto più grande, che potrebbe far andare questo rapporto di cambio verso dei livelli così bassi mai visti prima d’ora.

Con l’inizio del nuovo mese ci potrebbero essere dei cambiamenti di tendenza per i mercati. Gli speculatori sono infatti vicini al valore minimo di questa coppia di valute, ovvero quota 1,20 dollari, toccato nel 2010. L’inizio del mese porta spesso un cambiamento di tendenza nei mercati forex, ecco perché ci sono diversi attori che si aspettiamo che la manifestazione dei prezzi di oggi possa essere solo l’inizio di un movimento molto più grande, verso l’alto, dell’euro, che ci sarà durante le ultime settimane del 2011. Staremo dunque a vedere in che direzione la nostra valuta si muoverà, ma la cosa importante sarà capire le reali motivazioni del movimento.

Questa voce è stata pubblicata in Analisi Valute, Dollaro Usa, Euro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento