Eur/usd sotto il supporto: l’ora della svolta

Probabilmente è arrivato il momento tanto atteso da schiere e schiere di trader forex: il cambio euro-dollaro usa ha forato la quota 1,30 da poco, e c’è quindi il serio rischio che il trend precipiti rapidamente visto che proprio quota 1,3000 era stata fissata come livello di supporto principale.

Il grafico è di ieri ma è probante per analizzare la bande di Bollinger che si restringono e le ultime ore del cross. Cliccate sull’immagine per ingrandirla.

Ora verranno aperte moltissime posizioni short: il prossimo livello di valutazione è 1,2950, con stop-loss praticamente obbligato a 1,3000.

Questa voce è stata pubblicata in Dollaro Usa, Euro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento