Fare forex da casa: come scegliere il giusto broker, parte 3

Fare forex da casa: come scegliere il giusto broker, parte 3

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
16 aprile 2012



Nello scorso articolo abbiamo visto quali sono le domande che bisogna porsi quando si è alla ricerca di un broker da casa, come ad esempio sapere se offre una piattaforma di mobile trading, se si è in grado di ricevere avvisi sui mercati via e-mail o SMS e soprattutto se la piattaforma di trading offrire anche delle funzionalità di report, inclusi i dettagli dell’operazione, degli estratti conto mensili, un riepilogo dei profitti e delle perdite.

Un punto importante da considerare è quello dell’assistenza, che deve essere disponibile per 24 ore su 24. Dato che il Forex è un mercato aperto 24 ore al giorno, è necessario che un broker sia disponibile per tutto questo tempo. Fondamentale è anche come si può accedere al servizio di assistenza: telefono, e-mail e chat live sono una cosa che ogni broker dovrebbe avere. Prima di scegliere un broker, testatene la qualità dell’assistenza, dato che può variare drasticamente da broker a broker.

Una domanda che occorre porsi è se il broker è regolato o meno. Negli Stati Uniti, ad esempio, i broker forex devono essere regolati dalla National Futures Association, NFA. A seconda delle zone geografiche in cui ci si trova, esiste un divero ente regolatore. La cosa migliore da fare è quella di scegliere un broker regolamentato per il proprio trading, in maniera da essere più sicuri circa il denaro che si versa nel conto di trading.

Infine, occorre chiedersi chi gestisce l’azienda. Le competenze sulla gestione aziendale sono un fattore chiave, dato che anche l’esperienza finale dell’utente si riflette nelle operazioni che vengono fatte internamente all’azienda. Valutare con attenzione come un dato broker viene gestito potrebbe non essere una cosa facile, ma è molto importante per avere la massima certezza e qualità di trading. Se avete dei dubbi in merito, potete cercare su internet altre persone che hanno avuto un’esperienza di trading con quel dato broker e valutare con maggior coerenza.

Lascia un Commento