Fare scalping a 30 minuti, una strategia

Fare scalping a 30 minuti, una strategia

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
12 aprile 2011



I componenti di questa strategia di scalping a 30 minuti possono essere applicati a quasi tutti i vari timeframe. Ovviamente, se si usa la strategia con un altro periodo temporale occorre effettuare le giuste regolazioni per i livelli di stop loss e per gli obiettivi di profitto.

Questa strategia di negoziazione ha luogo circa da 2 a 4 volte in un periodo di 24 ore, per le principali coppie di valute. Ovviamente, se cambiate time frame cambia anche l’intervallo di tempo in cui si può usare questa strategia.

Quando si sceglie di guardare un periodo di tempo diverso si devono fare alcuni test per determinare il livello di comfort con gli obiettivi di profitto e con gli stop loss. Ognuno di noi preferisce utilizzare un diverso tipo di stop loss e questo può cambiare l’esito di questa strategia.

Per impostare i grafici usiamo prima di tutto un grafico a 30 minuti. Come indicatore possiamo usare una 20 EMA. In genere si va long quando il prezzo è al di sopra della EMA 20, mentre si va short quando si è sotto. Questi sono solo alcuni principi base di questa strategia di forex, che possono essere regolati in base alle condizioni di mercato, come il consolidamento.

E’ importante usare anche il fulcro di ogni attività sulla base dei prezzi del giorno. Un metodo generale per utilizzare il fulcro è quello di andare long quando il prezzo è al di sopra del fulcro, mentre andare short se è al di sotto. Anche in questo caso bisogna ricordare che queste regole sono delineate e studiate per i grafici a 30 minuti, se si vuole cambiare time frame non bisogna dimenticare di fare qualche test.

Nel prossimo articolo continueremo a vedere questa interessante strategia di trading, andando a vedere anche come poterne fare il set up e come dunque poterla mettere in pratica.

Lascia un Commento