Fare scalping a 30 minuti, una strategia, parte 2

Fare scalping a 30 minuti, una strategia, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
14 aprile 2011



Abbiamo visto nello scorso articolo la possibilità di realizzare una tecnica scalping a 30 minuti, ottima sia per chi fa forex da poco tempo che per chi ha più esperienza.

Per entrare in una posizione secondo questa strategia, se il prezzo è dentro una fase di consolidamento, bisogna cercare un modello di candela che testi il livello di supporto o di resistenza sul grafico a 30 minuti.

La posizione può essere aperta quando il prezzo ha effettivamente rotto il suo intervallo di consolidamento. Quello che stiamo cercando in particolare è un breakout di conferma sulla candela chiusa. In questo modo potremo aprire delle posizioni in maniera più sicura, magari in corrispondenza di livelli di sostegno o di resistenza che sono considerati psicologici perché vicino a determinati valori, oppure dei livelli di prezzo vicini ai ritracciamenti di Fibonacci. Inoltre, anche vecchi valori di massimo o di minimo hanno spesso un impatto molto forte.

Relativamente agli obiettivi, possiamo fissarne uno a quota 20 a 25 pips come obiettivo di profitto, quando meno sulle coppie di valute più volatili, come EUR / USD.

I livelli di stop loss sono di circa 1 a 1 rapporto con gli obiettivi di profitto, ma molto dipende anche dai livelli di ritracciamento del momento particolare.

Andando ora a vedere dei consigli su come poter operare secondo questo modo di fare trading, possiamo dire che possiamo analizzare e attendere che la candela chiuda la creazione del modello che stai cercando. Quando questo accade, possiamo entrare nel mercato in maniera più proficua. Inoltre, relativamente al nostro obiettivo, bisogna fissarne uno di profitto, prima ancora di aprire la posizione, e seguire il piano di trading in maniera precisa.

Ricordate anche che di solito quando si cambia il proprio piano di trading in corsa, spesso si finisce per perdere la posizione e il denaro rischiato  in quella singola posizione.

Lascia un Commento