Fare soldi con il commercio di valute

Fare soldi con il commercio di valute

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
7 febbraio 2011



Investire denaro nel mercato delle valute, noto anche come forex, è uno dei tipi di investimenti che potenzialmente si possono fare. E’ una tipologia di investimento tra le più gratificanti a disposizione dei soggetti, anche singole persone.

Mentre certamente il rischio è grande, la capacità di condurre il trading marginale sul forex ci indica che i profitti potenziali sono enormi rispetto agli investimenti di capitale iniziali. Un altro vantaggio del forex, che ci permette di guadagnare anche da casa, è che le sue dimensioni impediscono quasi tutti i tentativi, da parte di altri, di influenzare il mercato per il proprio guadagno.

Così quando si investe nei mercati di valuta estera ci si può sentire abbastanza sicuri che l’investimento che si sta facendo in quel dato momento ha le stesse opportunità di profitto degli altri investitori, in tutto il mondo.

Mentre investire nel forex a breve termine richiede un certo grado di diligenza, gli investitori che utilizzano l’analisi tecnica possono sentirsi relativamente sicuri che la loro capacità di leggere le fluttuazioni giornaliere del mercato valutario sono sufficientemente adeguate per dare loro le conoscenze necessarie per effettuare degli investimenti informati e ben guidati.

Le due strategie fondamentali per investire nel forex sono l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. La maggior parte degli investitori di piccole e medie dimensioni fanno uso dell’analisi tecnica. Questa tecnica nasce dal presupposto che tutte le informazioni sul mercato e le fluttuazioni di una determinata valuta sono trovate nella catena di prezzo. Vale a dire che tutti i fattori che hanno un effetto sul prezzo sono già stati presi in considerazione dal mercato e sono quindi riflessi nel prezzo.

Altri investitori operano secondo i principi dell’analisi fondamentale, che analizza la situazione attuale di un dato paese al fine di prevederne i movimenti. Tra ciò che viene analizzato, ci sono dati come l’economia, la situazione politica e altre voci correlate. L’economia di un paese dipende da una serie di misure quantificabili, come il tasso di interesse della Banca centrale, il livello di disoccupazione nazionale, la politica fiscale e il tasso di inflazione.

Lascia un Commento