Fare trading con denaro reale controllando le emozioni, parte 3

Fare trading con denaro reale controllando le emozioni, parte 3

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
15 ottobre 2012



Continuiamo a parlare di come poter investire con denaro reale, argomento che abbiamo iniziato a vedere nello scorso articolo. Ricorda che ogni posizione ha un certo corso, che non è solo quello che si perde se la posizione va al contrario delle previsioni fatte, ma è legato allo spread, ovvero alla differenza tra i prezzi bid e ask.

Più si fa trading e più ovviamente si aumentano i costi ed i rischi. E’ meglio identificare gli scambi migliori e concentrarsi su di essi. E’ meglio aprire una buona posizione al giorno che tentare di fare dieci posizioni più rischiose, altrimenti non si va da nessuna parte. Ancora una volta, quando si considera il costo delle posizioni che si aprono, ci si rende conto come la cosa spesso può contrastare con i guadagni.

Prendere i profitti è una delle cose fondamentali da fare. Quando si aprono delle posizioni vincenti, è una cosa interessante ed emozionante. La tendenza di molti trader è quella di attendere troppo e di buttare tutto quando meno ci si aspetta. L’esperienza insegna che è molto probabile che, se si attende troppo, si perde tutto.

Ricordate che l’obiettivo finale degli investimenti in forex che si fanno è quello di realizzare un guadagno, per avere il quale occorre dividere il guadagno in due aree: la prima è quella che prevede che è necessario essere in grado di far crescere il capitale di trading, mentre la seconda è che bisogna anche riuscire a prelevare denaro guadagnato facendo trading.

Il forex, con una corretta gestione del denaro, permetterà a chi opera di evitare uno stress eccessivo e delle perdite troppo grandi, ma ricorda sempre che si tratta di un business, con i suoi rischi. Gli investitori si trovano in questo mercato per guadagnare denaro, ma come per qualsiasi attività commerciale è una cosa che chiederà tempo.

Lascia un Commento