Fare trading da casa, come fare forex

Fare trading da casa, come fare forex

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
4 luglio 2011



Come fare forex è forse il fattore più importante che deve essere compreso al fine di realizzare un guadagno nel mercato delle valute. Una giusta percezione dei fattori esterni è importante. Il vero lavoro per un operatore è quello di conoscere la propria mente. Operare a seconda degli elementi esterni è un lavoro relativamente facile, in quanto generalmente sono oggettivi, tranquilli, precisi, affidabili e strutturati.

Ma lo stesso non si può dire della mente del trader. Mentre opera nel mercato delle valute ha una vastissima gamma di pensieri ed emozioni. Mentre alcune potrebbero rivelarsi buone, come il sentirsi fortunato o vittorioso, altre potrebbero rivelarsi negative, come la paura del fallimento o l’ansia. Ma è solo passando attraverso tutto questo trambusto interno che si può fare trading con successo.

Quando si tratta di Forex trading o qualsiasi altra attività commerciale, i sentimenti o le emozioni sono la cosa più pericolosa. Questo perché tutte le emozioni tendono a rendere debole un trader, che invece deve mantenere disciplina ed equilibrio, nel rispetto del proprio piano di trading.

Quello che deve essere compreso è che il controllo disciplina è molto importante perché ogni tipo di capitale può essere mantenuto e ogni tipo di investimento può essere fatto solo con le giuste tecniche di una corretta gestione e con una corretta disciplina.

Il trader ha molta forza per poter capire il mercato. Quando un operatore commerciale dotato di un fondo commerciale ha studiato a fondo le tendenze del passato, applicando gli indicatori, e ha studiato la psicologia degli investitori e del mercato, ha realmente la capacità di costruire un sistema di scambio superbo. Detto questo, ovviamente non ci sono garanzie del fatto che un sistema di trading o un approccio facciano guadagnare al 100%, dato che il mercato del forex è rischioso e si tratta sempre di previsioni.

Lascia un Commento