Fare trading sul cross over delle medie mobili dello stocastico

Fare trading sul cross over delle medie mobili dello stocastico

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
3 aprile 2012



Quando si utilizza lo stocastico lento nel Forex, un ottimo segnale di vendita è quello che si ha quando le due medie mobili comprendenti l’indicatore si spostano da un valore che si trova al di sopra di 80 e quindi si spostano al di sotto di questo valore.

Quando si utilizza lo stocastico lento in una tendenza rialzista, un segnale di acquisto ottimale è invece dato dal momento in cui le due medie mobili che compongono l’indicatore passano da un valore inferiore a 20 ad uno superiore a questo valore.

Dato che i segnali di cui sopra sono dei segnali ottimali, solitamente non si presta altrettanta attenzione ai vari crossover che si verificano a dei livelli che sono compresi tra 20 e 80. Come si dovrebbe reagire a questi livelli? Sono sicuramente dei validi segnali per pter aprire una posizione, ma non offrono un potenziale di guadagno ed una certezza così grande come i livelli 20 e 80.

Se si pensa, ad esempio, alle linee che compongono lo stocastico come ad una corda su un arco, più lontano la corda di tira, più potenza si ha quando si lascerà andare la freccia. Tenendo questa analogia in mente, possiamo guardare questo segnale ottimale e confrontarlo con il cross over a dei livelli intermedi. Il crossover che avviene oltre l’80 o al di sotto di 20 avrà un certo slancio.

Come abbiamo detto, anche il cross over a livelli intermedi è un segnale valido nel breve periodo, attendere un segnale che ha un potenziale di pips più elevato permette di guadagnare di più. Ovviamente, nel forex e negli investimenti in generale non c’è nulla di sicuro ed assoluto, dunque ogni volta bisogna cercare delle conferme, ma si ha sicuramente una probabilità di guadagno maggiore.

Per tale ragione, conviene attendere il cross over oltre il livello di 80 o al di sotto di 20, esercitando la pazienza, una virtù fondamentale nel trading.

Lascia un Commento