Fattori che influenzano i tassi di cambio

Fattori che influenzano i tassi di cambio

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
9 agosto 2013



I tassi di cambio fluttuano continuamente. Tale fluttuazione dipende, tra le altre cose, anche da diversi fattori, quali le aspettative sui tassi di interesse, l’inflazione, i rischi macroeconomici e altri eventi generici. Possiamo distinguere tali motivazioni in fattori di breve termine e fattori di lungo termine.

Fattori a breve termine.

I tassi di interesse: un governo può decidere di abbassare i tassi di interesse nel tentativo di stimolare la crescita dell’economia. Generalmente, questo significa che si tende a fare degli investimenti in titoli denominati in valute dai rendimenti con dei tassi di interesse più elevati. Ecco che dei tassi di interesse più bassi potrebbero indebolire una valuta.

I flussi commerciali: un surplus commerciale si ha dove c’è una maggiore domanda di beni e servizi prodotti da un paese, il che significa che la sua moneta (necessaria per pagare le merci) sarà più forte. Al contrario, un deficit commerciale di solito indebolisce una valuta.

Disastri naturali: solitamente tali eventi hanno degli effetti negativi sulle rispettive valute semplicemente perché provocano delle cause ignote all’economia. Le valute, in questo caso, si indeboliscono anche a causa delle azioni che sono intraprese dalle rispettive banche centrali per favorire la ripresa economica, come ad esempio l’iniezione di ulteriori finanziamenti nel mercato finanziario o la riduzione dei tassi di interesse, cose che hanno un impatto negativo sulla valuta.

La crescita economica: un investitore può scegliere di tenere una valuta rispetto ad un’altra semplicemente perché il paese della prima valuta sta crescendo ad un ritmo più veloce rispetto agli altri o perché potrebbe farlo in futuro.

Collegamenti con le materie prime: alcune valute, come la Corona norvegese o il dollaro canadese, sono molto legate alle materie prime e i loro tassi di cambio tendono ad aumentare di valore quando vi è un aumento del prezzo di tali materie prime, come ad esempio il petrolio.

Lascia un Commento