Fattori economici che influenzano i mercati valutari, il tasso di interesse

Fattori economici che influenzano i mercati valutari, il tasso di interesse

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
20 febbraio 2013



Un altro fattore chiave che influenza il valore di una moneta è il tasso di interesse che la banca centrale fa pagare ad un determinato paese per l’utilizzo dei soldi. Questi tassi d’interesse sono in continua evoluzione per cui si consiglia di seguirne l’andamento. Ad esempio, se la Federal Reserve negli Stati Uniti (comunemente conosciuta come la Fed) abbassa i tassi di interesse di rifermento, di solito anche il valore del dollaro scenderà, il che porterà, nel nostro esempio di prima, a far salire il valore della coppia di valute EUR / USD. Se invece la Fed alza i tassi di interesse, allora in linea generale possiamo dire che il dollaro salirà di valute, dunque ci sarà una riduzione del prezzo della coppia di valute EUR / USD.

L’equivalente istituzione della Fed nell’Unione europea è la Banca centrale europea (nota anche come BCE). Possiamo fare qui lo stesso discorso fatto fino ad ora per la FED: se la BCE decide di aumentare il tasso di interesse di solito sale anche il valore dell’euro, dunque aumenta il valore della coppia di valute EUR / USD. Se i tassi di interesse scendono, al contrario, di solito scende anche il prezzo dell’euro, riducendo di conseguenza il valore della coppia di valute EUR / USD. Il discorso vale anche per altre banche centrali, come la BoJ (Bank of Japan) in Giappone e la BoE (Bank of England) in Imghilterra.

Le banche, inoltre, operano per mantenere l’equilibrio della valuta del loro paese. Se essa diventa troppo alta, le esportazioni diventano troppo costose e altri paesi potrebbero cercare altri mercati. I tassi di interesse sono tagliati, a volte, anche per stimolare l’economia, anche se la cosa potrebbe portare ad una bassa inflazione. A questo punto è il momento di iniziare ad alzarli di nuovo e rallentare la crescita. Tassi di interesse più elevati tendono ad attrarre più investimenti esteri (è per questo che la valuta di quel paese si muove spesso in direzione ai tassi di interesse), mentre dei tassi di interesse più bassi tendono a stimolare il prestito dentro il paese, quindi la crescita.

Lascia un Commento