Forex e leva finanziaria

Forex e leva finanziaria

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
17 ottobre 2011



Vediamo alcuni suggerimenti interessanti per guadagnare con il forex da casa. Sicuramente quando si fa trading dal proprio computer bisogna considerare alcuni aspetti fondamentali, come la leva. Per prima cosa bisogna vedere qual’è la definizione di leva finanziaria. La leva finanziaria è praticamente una quota di denaro che un trader prende in prestito dal broker al fine di aprire una posizione. La leva può essere una cosa positiva se i flussi di reddito futuri sono positivi, al contrario è negativa. Mai prendere una posizione con una elevata leva finanziaria se non si hanno i fondi per coprire le eventuali perdite.

Perché il Forex ha una leva così elevata? Le posizioni Forex operano in fretta e coinvolgono degli importi di frazioni di centesimi. Per questo motivo nel Forex si può avere una leva anche di 400 a 1. Nel prendere posizioni con una elevata leva finanziaria è meglio essere molto cauti. Si può infatti perdere tutto il proprio denaro in pochissimo tempo.

Con il termine leva si descrive la differenza tra ciò che è nel tuo account e ciò che puoi usare per la negoziazione. Nel commercio delle valute la leva è essenziale in quanto le fluttuazioni dei prezzi sono solo una frazione di centesimo. Se infatti si ha un rapporto di leva di 200 a 1, significa che è possibile acquistare 200 dollari per ogni dollaro che si ha nel proprio account.

La leva porta a dei grandi benefici ma, al tempo stesso, ti dà un grande rischio. Ci sono ovviamente dei modi interessanti per limitare tali rischi. Uno è l’utilizzo di ordini stop loss, in modo che sia possibile limitare le perdite. Un altro è quello di utilizzare una tecnica di copertura. Nella finanza, la copertura è una strategia usata per minimizzare l’esposizione ad un rischio indesiderato, pur consentendo all’investitore di trarre profitto da un’attività di investimento.

Lascia un Commento