Forex e tassi di interesse

Forex e tassi di interesse

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
18 maggio 2012



Il Forex, noto anche come mercato in valuta estera, permette di acquistare e di vendere valute, lucrando sulla differenza. Quando si tratta di scambiare valuta straniera, è possibile acquistare la valuta di un paese per poi venderla realizzando un profitto. Il mercato dei cambi, noto anche come il mercato Forex, è influenzato da diversi fattori, questo è un concetto che bisogna sapere e conoscere anche quando si fa forex da casa.

Il mercato stesso sta diventando una delle forme più popolari di negoziazione che si possa fare oggi. Un tempo era riservato solo ai grandi investitori, come le banche, mentre oggi con la possibilità di fare trading anche con investimenti bassi, si tratta di un mercato che attira anche gli utenti che amano fare forex da casa. La cosa interessante di questo mercato è che è possibile fare trading sfruttando la leva e la liquidità. Sono poche le persone che possono permettersi di investire grandi cifre nel mercato delle valute, ma questo non deve spaventare, dato che con la leva si può controllare una somma di denaro maggiore di quella che si potrebbe controllare senza la leva.

Per poter guadagnare denaro nel mercato valutario occorre conoscere tutta una serie di concetti e di informazioni basilari, che possono fare la differenza tra il successo e il fallimento. I tassi di interesse sono una di queste informazioni, dato che sono in grado di dare una grande spinta al mercato dei cambi.

I tassi di interesse hanno un effetto diretto sui prezzi delle valute, pertanto, per poter capire l’attuale mercato dei cambi, si devono capire le attuali condizioni dei tassi di interesse. Mentre ci sono tutta una serie di condizioni economiche e politiche che sono in grado di influenzare pesantemente il Forex, non c’è nulla che colpisca di più dei tassi di interesse.

Lascia un Commento