Forex, guardare dietro gli indicatori, parte 2

Forex, guardare dietro gli indicatori, parte 2

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex, Tecniche Forex
Ultimo aggiornamento:
9 aprile 2011



Prendiamo in considerazione la psicologia degli operatori. Alcuni pensano che se fosse possibile solo per una volta che il prezzo giri in modo che si possa uscire in pareggio, promettono di non fare mai più una cosa così stupida. Perché si finisce con l’avere così tanta paura?

Prendiamo in considerazione la psicologia di coloro che stanno guardando il mercato in disparte, dopo aver perso l’inizio del movimento. Alcuni di questi saranno trader professionali, che sanno identificare un rischio basso e l’alta probabilità di una tendenza. Altri ancora saranno trader poco esperti, che si trovano a dover affrontare una delle situazioni in cui è peggio entrare, ovvero quella in cui essi entrano solo per paura di perdere un possibile movimento.

La risposta a tutte queste domande ti permetterà di conoscere in maniera molto migliore te stesso e il tuo modo di fare trading. Ricorda che è importante cominciare a guardare al di là degli indicatori e dei modelli, per scoprire un mondo completamente diverso dell’analisi tecnica, ovvero l’azione dei prezzi.

Esaminare la natura interna del movimento dei prezzi, ovvero la velocità, lo slancio e la volatilità è una cosa molto importante. Riflettere su come questi dati e valori possano influenzare il processo decisionale degli operatori alle prime armi, che entrano ed escono dal mercato sulla base della loro stessa paura o avidità.

Riuscire a scoprire come è possibile utilizzare queste informazioni all’interno della propria attuale strategia di trading, al fine di ridurre il rischio di ingresso, migliorare la gestione della posizione e l’uscita dalla stessa è una cosa molto importante nel mercato delle valute.

Se sei dunque interessato a migliorare i tuoi margini attuali del mercato, l’analisi dell’azione dei prezzi può essere quello di cui puoi aver bisogno, dato che ti permette di andare più in profondità dell’analisi tecnica e dei prezzi stessi.

Lascia un Commento