Forex, le strategie di trading e il rapporto rischio / beneficio

Forex, le strategie di trading e il rapporto rischio / beneficio

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Lavorare da Casa col Forex
Ultimo aggiornamento:
26 dicembre 2011



Nello scorso articolo abbiamo parlato di come è importante eliminare le proprie emozioni dal trading e di come invece bisognerebbe operare in maniera da tagliare presto le perdite e da mantenere i profitti. La cosa è più semplice usando uno stop loss o dei take profit.

In questa maniera sarà possibile calcolare il giusto rapporto tra rischio e ricompensa da mettere in pratica nel proprio trading. Bisogna tenere presente che un giusto rapporto rischio / ricompensa parte da 1:1 e sale. Dopo averlo deciso ed impostato, ricorda di non cambiarlo, con l’unica eccezione di spostare il take profit e lo stop loss in favore dei tuoi profitti, nel caso in cui il mercato si muova verso la direzione della nostra posizione.

Gestire il rischio in questo modo è una parte di ciò che molti commercianti chiamano “money management”. Molti dei trader forex di maggior successo aprono delle posizioni giuste, ovvero nella direzione del mercato, per meno della metà del tempo. Dal momento che riescono a mettere in pratica una buona gestione di denaro, tagliano le perdite in fretta e lasciano correre i profitti.

Questa la regola del tagliare le spese e del far correre i profitti funziona realmente? Assolutamente si, infatti è sempre importante metterla in pratica e non fare mai trading senza. Solitamente il rapporto tra rischio e beneficio che si sceglie di seguire varia a seconda del grado di rischio che un trader vuole seguire, così come a seconda della strategia di trading da usare. Inoltre, in generale, una strategia che impiega un rapporto rischio / ricompensa di 1 a 1 o superiore è sempre molto redditizia se usata nel metodo corretto. Ovviamente, non bisogna scegliere un rapporto troppo grande altrimenti non si riusciranno mai a chiudere le posizioni, con il rischio di trovarsi ben presto senza denaro da poter investire per altre operazioni.

Lascia un Commento