Forex vs Equity

Forex vs Equity

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
27 marzo 2010



Il mercato del Forex offre diversi vantaggi rispetto al mercato degli scambi azionari, come ad esempio il fatto che è aperto per 24 ore.

Il più grande vantaggio del mercato Forex sul trading Equity è quello di poter operare per 24 ore. Inoltre, essendo attivo per 5 giorni alla settimana, il mercato Forex offre ai suoi operatori una possibilità di operare davvero grande. Il trading azionario invece è limitato al normale orario di lavoro. Trattandosi di un mercato aperto 24 ore al giorno, c’è sempre qualche investitore dinamicamente attivo nel trading di valute estere.

Inoltre, il volume degli scambi nel commercio azionario è 100 volte inferiore a quello del mercato dei cambi.

Non ci sono commissioni né spese di transazione. La negoziazione in azioni comporta dei costi notevoli. La maggior parte dei broker Forex invece non applica alcuna commissioni o spesa, offrendo accesso a tutte le informazioni di mercato in maniera libera.

Nel Forex c’è stabilità dei prezzi attraverso una liquidità superiore. Il volume delle contrattazioni nel mercato Forex è 100 volte superiore a quello del New York Stock Exchange. Ci sono sempre trader disposti a comprare o a vendere valute. La liquidità superiore aiuta anche ad assicurare la stabilità dei prezzi nel mercato Forex.

Il mercato del Forex offre una maggiore leva rispetto a tutti i principali mercati azionari del mondo. Mentre la leva comunemente disponibile presso i broker Forex è di 100:1, la leva offerta dai broker azionari è di 2:1. Tale leva permette ai trader di fare trading muovendo somme molto più grandi rispetto a quelle che hanno depositato.

Il mercato Forex consente ai suoi investitori di fare sia scambi sul rialzo delle valute che sul ribasso, dando la possibilità di acquistare e di vendere valute. Nel mercato azionario, invece, è più difficile fare trading durante un trend al ribasso a causa di alcune politiche del mercato stesso.

Lascia un Commento