G8, cosa è e come opera

G8, cosa è e come opera

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Economia mondiale
Ultimo aggiornamento:
22 marzo 2012



Il Gruppo degli Otto, noto anche come G8, è un forum non ufficiale a cui partecipano i leader dei principali paesi industrializzati, ovvero Russia, USA, Regno Unito, Francia, Giappone, Germania, Canada e Italia, con la partecipazione aggiuntiva della Commissione europea.

La storia del G8, noto precedentemente come G7, inizia nel 1975, quando su iniziativa del presidente francese Giscard d’Estaing, il primo incontro dei leader di sei paesi è stato organizzato a Rambouillet, con il Canada che ha aderito un anno dopo. Dal 1977, il capo della Commissione europea, di recente anche attuale presidente UE, è invitato a questi vertici. Inizialmente, il G7 ha parlato soprattutto di questioni macroeconomiche e delle tendenze dello sviluppo globale, mentre successivamente sono stati aggiunti all’ordine del giorno anche i problemi politici. Dal 1994, con l’entrata della Russia, si è arrivati a parlare di G8.

Il G8 non è un’organizzazione internazionale, non si basa su un accordo internazionale e non ha una carta internazionale. Le sue decisioni non sono vincolanti. Come regola, si tengono dei dibattiti per la fissazione di obiettivi o cui i paesi membri dovrebbero aderire. Il G8 ha una procedura di lavoro stabilito, con il paese che detiene il vertice annuale che assume anche la presidenza del G8 per l’intero anno. Esso organizza il vertice, le riunioni ministeriali e quelle di lavoro, e coordina tutte le attività del G8.

Il ciclo di rotazione inizia con la Francia, seguita da USA, Regno Unito, Germania, Giappone, Italia e Canada. Al vertice del 2002, tenutosi in Canada, è stato deciso di far entrare in questo giro anche la Russia.

La procedura annuale del G8 è principalmente orientata verso la preparazione e la tenuta del vertice, che è l’attività principale del G8. Vedremo nel prossimo articolo altre interessanti informazioni sul G8 e sul suo modus operandi, ovvero in che maniera opera e prende le decisioni.

Lascia un Commento