GBP si rilassa sui dati di produzione poveri, gli Stati Uniti attesi per dei guadagni

GBP si rilassa sui dati di produzione poveri, gli Stati Uniti attesi per dei guadagni

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Analisi Valute
Ultimo aggiornamento:
8 luglio 2014



La produzione britannica ha pesantemente perso le stime di mercato a maggio, quindi ha innescato un discreto relax per GBP a Londra. La debolezza in termini commerciali tedeschi mantiene l’appetito limitato per l’euro. Camminando nella sessione degli Stati Uniti, ci aspettiamo che la continuazione del volume degli scambi bassi limiti la propensione al rischio. I fattori tecnici sono destinati a rimanere il fattore chiave per tutta la giornata. La stagione degli utili inizierà con i risultati di Alcoa dopo la campana di oggi e sposterà i commercianti verso altri eventi tecnici. I verbali della Fed sono dovuti domani, mentre i risultati di Wells Fargo saranno a fuoco Venerdì.

I dati di produzione nel Regno Unito mancano le stime

La produzione industriale e manifatturiera si è inaspettatamente contratta in maggio (-0,7% m / me e -1,3% m / m, rispettivamente). Come reazione istintiva, GBP / USD è scambiato sotto 1,7100 per la prima volta dal 30 giugno, rompendo la ripida costruzione di una base del canale rialzista da metà giugno. Vediamo una formazione top di breve termine nel grafico giornaliero del cable e gli indicatori tecnici si appiattiscono. La chiusura giornaliera si trova al di sotto della 21-DMA e suggerisce una correzione al ribasso più profonda. Se invece le perdite rimangono morbide, GBP / USD si troverà ad affrontare delle offerte decenti a 1,7000.

EUR / GBP si trova a 0,79597 nel post-dati del Regno Unito. Il close giornaliero sopra 0,79610 invierà il MACD nei territori positivi, suggerendo così un ulteriore correzione al rialzo. Tuttavia, riteniamo che le pressioni di vendita sull’euro dovrebbero tenere il rialzo limitato a 0.79912/0.80000.

Inizia la stagione degli utili degli Stati Uniti

I bassi volumi dovrebbero mantenere il commercio delle G10 senza grandi movimenti. I commercianti statunitensi hanno messo da parte l’ansia della stagione degli utili che li tiene lontano dalle scommesse sulle direzioni del mercato. I guadagni post-NFP sono stati ripercorsi. I fattori tecnici sono suscettibili di rimanere in maniera attuale per tutta la giornata. Il flusso di guadagni inizierà con i risultati di Alcoa dopo la chiusura di oggi; Wells Fargo, leader del settore ipotecario statunitense, li pubblicherà Venerdì.

Nel secondo trimestre, i commercianti hanno spinto le azioni degli Stati Uniti a registrare alti livelli in attesa di un rimbalzo dopo il calo registrato nel primo trimestre e soprattutto si crede che questo sia la causa delle dure condizioni invernali negli Stati Uniti. Tuttavia, le aspettative di guadagni si attestano a livelli più bassi dal 2011 ad oggi.

Lascia un Commento