Gli orari del Forex

Gli orari del Forex
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
17 aprile 2009



Il mercato del Forex è un mercato OTC (Over The Counter) cioè non è regolamentato e non ha sede in un luogo preciso e le quotazioni avvengono secondo il principio dell’incontro tra la domanda e l’offerta facendo variare quindi di continuo le quotazioni. Il 90% degli scambi ha natura speculativa. Gli scambi sul Forex avvengono in modo bilaterale, tra due controparti che stabiliscono autonomamente i termini del contratto di scambio.
Abbiamo detto quindi che il Forex è un mercato aperto 24 ore su 24, 6 giorni alla settimana; la settimana inizia la domenica sera, alle 23 ore italiane (lunedì mattina in Giappone), in coincidenza con l’apertura della piazza asiatica e si conclude il venerdì alle 22 con la chiusura della piazza americana.
I momenti in cui vi è maggior contrattazione sono i momenti in cui si sovrappongono più sessioni borsistiche. E’ stato invece rilevato che dalle ore 19 (ora italiana) le contrattazioni calano e potrebbe essere quindi più difficile operare.
Il 50% delle contrattazioni giornaliere si verifica durante la sessione europea; durante tale sessione le coppie di valute principalmente scambiate sono Eur/Usd, seguita da Gbp/Usd, poi Usd/Jpy e Usd/Chf. Durante la sessione americana è stato rilevato un volume del 22% di contrattazioni che equivale alla sessione di Sidney/Tokio che fa registrare un volume pari al 21% del totale giornaliero.
Reverberi Erica

Lascia un Commento