Glossario dati macroeconomici, Consumer Sentiment Index e salari

Glossario dati macroeconomici, Consumer Sentiment Index e salari

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Forex
Ultimo aggiornamento:
10 dicembre 2009



Continuiamo a vedere il glossario del Forex relativamente ai dati macro economici che vengono pubblicati.

Il Consumer Sentiment Index, pubblicati dalla University of Michigan, è un indicatore che va a calcolare la fiducia dei consumatori sia nel presente che relativamente alle loro aspettative per il futuro. Più fiduciosi sono e migliori saranno gli effetti sulle valute. Dato che i due terzi del PIL di un paese dipende dai consumi, è considerato un dato molto importante a livello di Forex.
Ogni mese vengono intervistati cinquecento consumatori e viene di solito reso noto il secondo venerdì di ogni mese.

Il Consumer Confidence Index è un indicatore che calcola la fiducia dei consumatori. In questo caso le aspettative costituiscono il 60% del valore totale dell’indice. Anche in questo caso, andando a calcolare il consumo, l’indice viene molto considerato dai trader per prevedere l’andamento della valuta di riferimento. L’indice viene pubblicato dalla Conference Board, che ogni mese intervista 5.000 famiglie. Questo rapporto viene pubblicato l’ultimo martedì di ogni mese.

Il conto corrente è un rapporto trimestrale che calcola il saldo netto degli scambi internazionali, comprese le merci, servizi e i pagamenti di interessi. Uno squilibrio commerciale crea una maggiore domanda di valute straniere, avendo un impatto diretto sul valore della valuta di riferimento.

L’indice Durable Goods Orders, ovvero l’ordinativo dei beni durevoli, mostra la quantità di ordini che i fabbricanti prevedono di ricevere nei mesi successivi.

L’indice Employment Cost Index è l’indice del costo del lavoro e viene reso pubblico ogni trimestre in relazione all’evoluzione dei salari. Se aumentano i costi della manodopera, i prezzi saliranno. Questo indicatore viene monitorato di continuo dalla Federal Reserve per identificare l’inflazione salariale.

La Situazione occupazionale è un indicatore estremamente importante oltre che strettamente controllato per valutare la potenza economica di un paese. Oltre a dirci quante persone stanno lavorando, ci fornisce anche un panorama dell’evoluzione dei salari e dell’inflazione salariale.

Lascia un Commento