I cinque Candlestick

I cinque Candlestick
Redazione

Scritto da:
Redazione
Categoria:
Grafici Forex
Ultimo aggiornamento:
23 giugno 2009



Abbiamo già trattato ampiamente negli articoli precedenti i grafici Candlestick: esaminiamo le cinque tipologie di tale grafico. Ricordiamo che il candlestick è formato da un corpo centrale, che rappresenta l’ampiezza del movimento, e da due linee, una sopra e una sotto il corpo centrale che rappresentano rispettivamente il punto di massimo e il punto di minimo raggiunto dal corpo centrale.

1* Candlestick lunga: evidenzia una tendenza di sviluppo in una sola direzione della valuta/indice. Il grafico viene considerato lungo se il corpo supera di due o tre volte il corpo delle candele precedenti.

2* Candlestick senza corpo centrale: è la contrapposizione della candlestick lunga. Rappresenta un’incertezza sulla direzione che prenderà l’andamento della valuta/indice/titolo.

3* Candlestick piccola: indica uno sviluppo non molto forte.

4* Candlestick con forte ombra superiore: indica un segnale di allerta ribassista; il corpo si è spinto molto in alto e poi tende a riscendere.

5* Candlestick con forte ombra inferiore: indica un segnale di allerta rialzista; il corpo si è spinto molto in basso e poi tende a risalire.

In un grafico Candlestick possiamo trovare due situazioni: il Falling Three Methods che è la rappresentazione di una continuazione di un trend negativo: è formato da cinque candlestick in serie, dei quali il primo e l’ultimo sono neri, mentre i tre in mezzo sono bianchi. Situazione opposta è il Rising Three Methods che è la rappresentazione di una continuazione di un trend positivo.

Reverberi Erica.

Lascia un Commento