I cunei

Una configurazione molto simile a quella dei triangoli è quella dei cunei (in inglese “wedges”) tra i pattern classici nel mondo del trading.

Un cuneo può essere spiegato come un triangolo molto inclinato verso il basso o verso l’alto: parliamo di cunei con particolare riferimento a quelli che si sviluppano dopo la formazione di un trend e che hanno carattere opposto a quello del trend.

Di norma il cuneo significa l’interruzione del trend precedente e dopo di esso si può avere una brusca inversione di trend.

Le conseguenze dei cunei vengono calcolate proiettando l’ampiezza della base fino al punto di breakout.

I cunei difficilmente durano più di qualche settimana e si distinguono per volumi di scambio più moderati rispetto al normale corso del cross.

Consideriamo sempre i cunei come figure di inversione, sia che abbiano la stessa inclinazione del trend precedente sia che abbiano un’inclinazione contraria:

i rising wedges (cunei ascendenti) segnalano trend ribassisti.

i falling wedges (cunei discendenti) segnalano trend rialzisti.

La forza con cui avviene la loro rottura sarà cruciale per stabilire la potenza del trend.

Reverberi Erica

Questa voce è stata pubblicata in Grafici Forex e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento