I mercati in ambiguità, attenzione alla BoE

I mercati in ambiguità, attenzione alla BoE

Scritto da:
The Economist
Categoria:
Analisi Valute
Ultimo aggiornamento:
24 giugno 2014



La mancanza di eventi leader porta i fattori tecnici nella fase anteriore nella maggior parte dei mercati delle valute del G10. Le volatilità basse favoriscono le strategie di carry, le valute ad alto rendimento emergenti sono molto richieste. Nel Regno Unito, il governatore della BoE Carney ha testimoniato sul rapporto sull’inflazione in udienza al Parlamento a Londra e non abbiamo trovato la determinazione di Carney nel suo discorso precedente alla Mansion House Dinner, dove aveva accennato a un tasso precedentemente tagliato legato alla forte dinamica dei prezzi delle abitazioni del Regno Unito. Il cable ha preso un tuffo dopo le incertezze sulle prospettive future della politica della BoE.

Carney ha detto che anche se il ritmo di creazione di posti di lavoro rimane forte, i dati dei salari sono più morbidi del previsto; il Vice Governatore Bean è incerto. Bean ha detto che “un ritiro troppo precoce dello stimolo rischia di portare a dei miglioramenti endogeni della produttività, mentre se l’uscita è troppo tardi ci sono eventuali pressioni inflazionistiche che possono essere facilmente trattate alzando il tasso di riferimento. Egli è anche in opposizione al mantenimento di una politica allentata che può incoraggiare la vulnerabilità finanziaria soprattutto in connessione con i mercati immobiliari. La discussione sulla politica mostra chiaramente che i funzionari della BoE sono ancora molto indeterminati per quanto riguarda il futuro della politica monetaria.

I mercati forex non ha perso l’occasione per andare short sull’ambiguità. Il cable ha venduto sotto 1,7000 come reazione immediata. Le offerte sono legate a 1,6960 per oggi, il supporto chiave a breve termine si trova a 1,6923. Per una pausa sotto, l’attenzione si sposterà a 1.6850/62. EUR / GBP cancella le fermate a 0,80000 e le offerte correttive sono suscettibili di portare la coppia in un trend rialzista di breve termine per una chiusura quotidiana sopra 0,80395. Le offerte sono oltre la 21-DMA.

IFO deludente, ma non importa

EUR / USD commercia con polarizzazione intraday positiva nonostante il deterioramento nel sondaggio IFO tedesco nel mese di giugno. Le offerte difendono il supporto della 21-DMA (1,3595), e EUR / GBP aiuta chiaramente. In mancanza di eventi legati all’euro, i fattori tecnici sono importanti nella definizione dei livelli di breve termine. A questo proposito, gli indicatori di tendenza e momentum di breve termine favoriscono i tentativi intraday rialzisti, eppure rimaniamo short sul rally fino a quando il mercato valuta la coppia EUR / USD sotto la 200 DMA (1,3671). Negli Stati Uniti, i dati delle abitazioni saranno a fuoco: indice dei prezzi delle case FHFA, S & P / CaseShiller e le vendite mensili di nuove case.

Lascia un Commento